Domanda Pac: l’erba medica non è più “prato permanente”

by Roberto Bartolini | Dicembre 27, 2018 11:15 am

Alcuni agricoltori ci domandano spesso come va considerata l’erba medica ai fini della domanda Pac. Chiariamo questo dubbio una volta per tutte.

A partire dal 2016 l’erba medica, coltivata in purezza o miscelata con altre leguminose, non è più considerata come “prato permanente” ai fini della domanda Pac, ma è una coltura seminativa come tutte le altre comprese nella rotazione aziendale.

Questa norma vale non solo per l’erba medica, ma anche per altre foraggere come trifoglio, sulla, lupinella, eccetera.

A questo punto l’aspetto della durata della coltivazione non si pone più, e quindi l’erba medica si può tenere in campo per 6 o più anni consecutivi e la superficie rimane sempre considerata a seminativo e non a prato.

Source URL: http://www.ilnuovoagricoltore.it/domanda-pac-lerba-medica-non-e-piu-prato-permanente/