Glifosate: ancora 5 anni di utilizzo in agricoltura? Poi si dovranno cercare valide alternative

by Roberto Bartolini | Ottobre 30, 2017 9:35 am

L’europarlamento di Bruxelles, con una maggioranza di 355 voti favorevoli e 204 contrari, ha approvato una risoluzione, non vincolante, che chiede di non rinnovare la licenza d’uso del glifosate, in scadenza a dicembre 2017, e di eliminarlo gradualmente dal commercio entro la fine del 2022.

La Commissione europea all’ambiente ha presentato ai paesi Ue una proposta di rinnovo della durata tra 5 e 10 anni, ma non si è raggiunto nessun accordo. I Paesi membri del comitato hanno infatti rimandato ancora la decisione e forse si arriverà a qualche conclusione nei primi giorni di novembre. Ricordiamo che la Commissione ambiente ha approvato un documento in cui chiede già una fase di eliminazione progressiva delle scorte entro e non oltre il 2020.

Dunque continua il balletto delle cifre e lo scaricabarile su una decisione che, ripetiamo, può mettere in seria difficoltà tutto il mondo agricolo, anche se riteniamo che le industrie chimiche abbiano già da tempo nel cassetto molecole sostitutive di nuova generazione.

D’altra parte l’agricoltura non può tornare indietro e le infestanti non diminuiscono, anzi, si fanno sempre più aggressive, con buona pace dei politici inconcludenti.

Source URL: http://www.ilnuovoagricoltore.it/glifosate-ancora-5-anni-di-utilizzo-in-agricoltura-poi-si-dovranno-cercare-valide-alternative/