Offerta Botte Kverneland

Kverneland Optima HD e-drive, la seminatrice universale

Kverneland Optima HD e-drive, la seminatrice universale

È la seminatrice portata universale per le colture a fila come mais e soia. Kverneland Optima HD V e-drive, grazie alla possibilità di variare facilmente la distanza tra le file passando dai classici 75 cm a 37,5 o 45 cm, permette di seminare con un’unica attrezzatura diverse colture, e questo particolare diventa essenziale dato che con la nuova Pac ci sarà il ritorno alla rotazione.

Il telaio telescopico

Su questa seminatrice infatti viene applicato un concetto nuovo con telaio telescopico, dove gli elementi sono inseriti in slitte di plastica esenti da manutenzione posizionati sul telaio di forma quadrata. Le file quindi sono estese e ritratte tramite regolazione idraulica premendo un pulsante, variando così la distanza dell’interfila.

La seminatrice Kverneland in posizione chiusa.

La seminatrice Kverneland in posizione chiusa.

Il peso dell’unità di semina

Il peso elevato dell’unità di semina (standard 129 kg), con la possibilità di incrementarlo di altri 100 kg come optional, permette di ottenere una semina perfetta anche in condizioni estreme. L’aderenza al terreno è assicurata dalle ruote anteriori di profondità montate su un sistema a bilanciere. La ruota pressatrice combinata con le ruote a V posteriori garantiscono l’aderenza ottimale tra seme e terreno per una rapida germinazione ed emergenza.

Il corpo di semina

Il disco di semina ruota insieme alla distribuzione, che a sua volta è supportata da cuscinetti sferici che la rendono stabile permettendo velocità di lavoro elevate senza che si perda in precisione nella deposizione. Questo brevetto esclusivo ha il vantaggio di avere la necessità di poca depressione e ciò evita che si perda del seme dal disco strada facendo.

Il selettore dentato superiore calibra il seme sul disco di semina e la sua regolazione è pressoché illimitata. Il selettore inferiore ha il compito di eliminare i semi in eccesso e i corpi estranei accidentalmente aspirati. Una finestrella permette di controllare il carico dei dischi durante la fase di taratura della seminatrice.

La sostituzione del disco di semina è un’operazione molto rapida che si effettua senza l’uso di attrezzi.

Facile sostituzione del disco di semina.

Facile sostituzione del disco di semina.

Il sistema intelligente e-drive

Con il sistema e-drive ogni elemento di semina viene azionato individualmente tramite un attuatore elettrico e si ha un controllo e un monitoraggio continuo delle operazioni direttamente dalla cabina del trattore grazie al terminale IsoMatch Tellus. Grazie a questa tecnologia c’è la possibilità di variare le distanze di semina in tempo reale su ogni elemento e ogni fila di semina può essere disattivata singolarmente. Grazie alla funzione Tram-line si può avere lo spegnimento automatico di due o più elementi di semina. Un solo monitor comanda tutte le funzioni della macchina.

La semina a diamante

Grazie ai dispositivi con controllo elettrico delle file tramite la tecnologia Isobus si può effettuare la semina a diamante con interfila da 37,5 a 45 cm, con una disposizione sfalsata dei semi per evitare concorrenza tra le piante nell’assunzione di nutrienti e acqua.

Applicata al mais questa tecnica permette di avere oltre 10 piante/mq, con il risultato di un aumento considerevole della produzione unitaria, utilizzando ibridi capaci di resistere all’alto investimento e adattando la tecnica colturale soprattutto per quanto riguarda concimazione e apporti idrici. Tutto questo è possibile con l’applicazione GEOseed abbinata a GEOcontrol e RTK GPS.

La tramoggia è montata sulla testata di attacco e ha una capacità di 1100 litri. La posizione ravvicinata al trattore riduce la richiesta di potenza per il sollevamento.

Per la distribuzione del fertilizzante ogni uscita è munita di due dosatori dotati di 1 o 2 ruote alveolate. La capacità dello spandiconcime varia da 440 a 950 litri a seconda che si adotti o meno i due serbatoi separati.

Kverneland Optima HD TF Profi 8 file trainata e-drive

È la seminatrice per i contoterzisti, con larghezza di lavoro di 6 metri e una tramoggia centrale da 900 litri che può essere combinata con un serbatoio frontale per il concime per volumi da 1700 a 2200 litri.

Kverneland Optima HD TF Profi 8 file trainata  e-drive

Kverneland Optima HD TF Profi 8 file trainata e-drive

Su sodo e su lavorato

La macchina può lavorare sia su terreno lavorato sia su terreno sodo con residui colturali in superficie. Il controllo preciso e costante della profondità di semina viene mantenuto grazie alle ruote anteriori oscillanti brevettate montate su bilanciere, che permette a una delle due di essere sempre pressata sul terreno.

La macchina lavora con precisione anche a velocità elevate fino a 12 km/h a seconda della tipologia dei terreni.

Le ruote compattatrici posteriori possono essere regolate in tre differenti posizioni da 0 a 40 kg variando l’angolo di chiusura per favorire la buona copertura del seme.

Vuoi saperne di più?

Per maggiori informazioni sulle seminatrici Kverneland Optima, clicca qui.

 

Kverneland Italia

Kverneland Italia

Kverneland Group è una multinazionale leader nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di macchine e servizi per l’agricoltura.


Tag assegnati a questo articolo:
Kvernelandseminatrici

Articoli correlati

Grano duro sotto contratto e a mercato libero: costi e ricavi a confronto per decidere cosa fare in autunno

Lo abbiamo sempre scritto: la convenienza dei contratti di coltivazione del grano duro va valutata almeno in cinque anni, cioè nel

Frumento tenero, i consigli varietali per le prossime semine. Con una novità: gli ibridi

Come ogni anno il Crea, unità di ricerca per la selezione dei cereali, pubblica i risultati delle prove di confronto

Grano duro biologico: quanto produce, quante proteine fa e con quali varietà?

Alla Borsa merci di Milano il grano duro biologico vale 30 euro al quintale, mentre quello tradizionale vale poco più

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*