Pac: quali sono i compiti e le responsabilità dei Caa?

by Roberto Bartolini | Febbraio 14, 2017 10:54 am

Molti lettori chiedono spesso lumi circa i rapporti tra loro e i Centri di assistenza agricola (Caa), che a volte sono ritenuti responsabili di errori che comportano decurtazioni dei premi Pac o errata attribuzione del valore ai titoli. Tentiamo di fare chiarezza in questo articolo.

Il compito dei Caa

I Caa, delegati ai sensi del Reg. Ue 907/2014 e sulla base di convenzioni con l’Organismo pagatore, svolgono attività di supporto per predisporre la domanda di ammissione ai benefici comunitari su mandato degli agricoltori interessati.

Inoltre i Caa intervengono in alcune fasi dei procedimenti amministrativi a cui l’agricoltore ha il dovere/diritto di partecipare. L’aggiornamento del fascicolo aziendale è un dovere, mentre la richiesta di contributi è un diritto condizionato ad alcuni requisiti.

L’agricoltore deve specificare il mandato al Caa

Il rapporto tra agricoltore e Caa è regolato da un “mandato” unico di durata almeno annuale, sottoscritto da parte del titolare dell’azienda agricola. In base a tale mandato, il Caa si impegna a eseguire gli adempimenti relativi a tutti i procedimenti riguardanti il fascicolo aziendale, sulla base di indicazioni fornite dall’agricoltore.

La veridicità di quanto dichiarato dall’agricoltore è sotto la sua piena responsabilità. Al Caa spetta l’onere della ricevibilità della documentazione consegnata dall’agricoltore a supporto degli aggiornamenti che richiede (contratto di affitto, comodato, eccetera).

L’incarico di consulenza

Oltre al mandato di tenuta del fascicolo aziendale e di presentazione della domanda unica Pac, spesso l’agricoltore conferisce al tecnico Caa un incarico di consulenza. In questo caso la responsabilità va commisurata sulla base dell’incarico di consulenza sull’applicazione della Pac. In genere i Caa sottoscrivono un’assicurazione per tutelarsi di eventuali errori.

In buona sostanza l’agricoltore deve scegliere con attenzione il Caa e chiarire sempre bene e per iscritto i rapporti che intercorrono, cioè il mandato di tenuta del fascicolo aziendale e la presentazione della domanda unica, la consulenza o entrambi.

Source URL: http://www.ilnuovoagricoltore.it/pac-quali-sono-i-compiti-e-le-responsabilita-dei-caa/