Quanto valgono i titoli Pac se un agricoltore inizia l’attività nel 2016?

Quanto valgono i titoli Pac se un agricoltore inizia l’attività nel 2016?

Poniamo il caso di un soggetto che inizia l’attività agricola nel 2016 e non ha presentato domanda di aiuto per i pagamenti diretti del 2015. Come si calcola l’importo dei pagamenti diretti per il 2015, che è l’anno di riferimento per questo caso specifico?

Angelo Frascarelli dell’Università di Perugia indica che l’importo si ottiene moltiplicando il numero di ettari ammissibili dichiarati dall’agricoltore nel 2016 per il pagamento medio nazionale del sostegno diretto per ettaro nel 2015.

Il valore medio nazionale del sostegno diretto per ettaro deve essere ancora determinato con precisione da Agea, ma sulla base di calcoli attendibili – dice Frascarelli – dovrebbe essere attorno a 340 euro/ha. Dunque per calcolare l’importo dei pagamenti diretti percepiti dall’agricoltore bisogna moltiplicare la superficie 2016 per 340 euro/ha.

Ricordiamo anche che per avere diritto ai pagamenti diretti occorre essere agricoltore attivo oppure ricorrere alle deroghe dell’agricoltore attivo previste dalla normativa (clicca qui per maggiori approfondimenti).

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
Angelo Frascarellipac 2016

Articoli correlati

Glifosate, si decide tutto il 6 novembre. Ma c’è l’ipotesi di un’altra proroga temporanea

L’autorizzazione all’impiego del glifosate nell’Unione europea potrebbe essere rinnovata per 18 mesi o addirittura per 5 anni: questo, almeno, sarebbe

Disco verde per la soia nelle aree di interesse ecologico

Il Mipaaf finalmente ha deciso, con la pubblicazione di un decreto, come ci si deve comportare nelle aree vulnerabili ai

Psr, quanti soldi rimangono per l’acquisto di attrezzature? Le contraddizioni del Mipaaf sull’agricoltura di precisione

Oltre alla famosa “legge Sabatini”, a chi cerca incentivi per rinnovare il proprio parco di attrezzature agricole aziendali non rimane

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*