Kverneland ad Agritechnica

Una nuova combinata per seminare, direttamente su sodo, cereali e altri semi minuti

Nel video che presentiamo qui sopra, la seminatrice combinata Kverneland u-drill è in azione direttamente su terreno sodo coperto da residui. Si tratta di una situazione particolarmente favorevole, anche se siamo sui terreni tenaci del bresciano, perché l’azienda Le Colombaie (dove si è tenuta questa prova in campo) da anni ha abbandonato l’aratura e quindi i terreni si sono strutturati così bene che si può seminare direttamente il frumento con un solo passaggio di combinata.

Nella maggior parte delle situazioni operative, la u-drill semina dopo un passaggio di coltivatore, che sia Qualidisc oppure CLC o CTC.

Cinque fasi di lavoro, comprese semina e concimazione

La macchina che si vede in campo è la versione da 3 metri, ideale per i cereali e tutti i semi minuti, ed esegue un lavoro molto efficace grazie a ben 5 fasi di lavoro:

  • Fase 1 – Livellamento del terreno: viene realizzato con il packer in gomma frontale da 800 mm di diametro, che sminuzza le zolle più grandi.
  • Fase 2 – Preparazione del letto di semina: si ottiene con due file di dischi a forma conica, identici a quelli del Qualidisc, con ammortizzatore su ogni disco. In questo caso sono i Farmer.
  • Fase 3 – Compattazione prima della semina: una serie di ruote packer sfalsate tra loro, con diametro di 900 mm, completa l’operazione di preparazione di un soffice letto di semina.
  • Fase 4 – Semina: viene effettuata dal falcione CD, dotato di un doppio disco in acciaio che permette un interfila di 12.5 cm. Questo nuovo profilo favorisce una maggiore penetrazione anche in terreni difficili, rendendo possibile una pressione fino a 100 kg per falcione, che può essere limitata inizialmente dalla ruota di pressione, integrata al falcione stesso. Il risultato è una profondità di semina costante anche a velocità elevate sino a 18 km/ora.
  • Fase 5 – Chiusura del solco: un erpice a denti completa il lavoro per una perfetta copertura dei semi con il terreno fine.

La u-drill, nella versione da 3 metri, lavora il terreno con i dischi Farmer, gli stessi del Qualidisc, e semina con il falcione CD a doppio disco che deposita con precisione il seme anche su terreni molto tenaci.

Due possibilità per il concime

La u-drill permette di scegliere due modalità diverse di distribuzione del concime:

  1. direttamente sulla fila di semina;
  2. a spaglio tra i dischi di lavorazione.

Come variare le dosi di semina

In base alla versione prescelta, uno o due dosatori a trasmissione elettrica sono posizionati centralmente o lateralmente, per assicurare un perfetto dosaggio dei semi e del fertilizzante.

È possibile ottenere dosaggi di semina da 2 a 400 kg/ha, utilizzando solo i quattro rocchetti in dotazione, sia per il seme che per il fertilizzante. La sostituzione dei rocchetti non necessita di nessun attrezzo e la macchina riconosce e avverte se si è sbagliato rocchetto.

Kverneland Italia

Kverneland Italia

Kverneland Group è una multinazionale leader nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di macchine e servizi per l’agricoltura.


Tag assegnati a questo articolo:
Kvernelandmacchine agricoleseminatrici combinate

Articoli correlati

Non dimentichiamo la soia nel piano colturale 2016, ma attenzione a scegliere bene il percorso agronomico

Grazie alle nuove regole del greening e al fatto che gli agricoltori giustamente stanno rivalutando la diversificazione e la rotazione

Concimi, irrigazione e difesa del mais: come agire in campo per evitare le micotossine

Lo sviluppo dei funghi che producono le micotossine che contaminano la granella di mais viene favorito da temperature elevate e

Cosa significa non poter usare il mais OGM in Italia

1) Ogni anno importiamo 8 milioni di tonnellate di soia e mais in buona parte OGM, per un costo di

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*