Il saldo Pac 2019 arriva entro giugno 2020, ma con tagli (anche per i giovani)

Il saldo Pac 2019 arriva entro giugno 2020, ma con tagli (anche per i giovani)

Doccia gelata sui pagamenti Pac 2019, erogati dal 1° dicembre 2019 al 30 giugno 2020. La circolare Agea numero 91849 dello scorso 2 dicembre ha stabilito infatti che, per poter alimentare il plafond relativo alla riserva nazionale dei titoli che è sempre molto scarsa di risorse, occorre applicare una riduzione dei pagamenti al saldo Pac 2019 con due trattenute:

  • Riduzione del 7% dei pagamenti del regime di base (titoli) e del greening.
  • Tasso di riduzione del 30% ai pagamenti “premio giovane agricoltore”.

I pagamenti per i piccoli agricoltori non subiranno alcun taglio e l’erogazione dei pagamenti accoppiati avverrà solo a conclusione delle varie istruttorie sulle misure effettuate dagli organismi pagatori. Inoltre, informa Agea, per calcolare il valore del pagamento greening si deve applicare il 51,92% al pagamento di base di ciascun agricoltore.

Insomma, ogni anno la Pac riserva qualche sorpresa che va sempre nella riduzione progressiva degli aiuti. Ma questa è una filosofia che rimarrà anche nella prossima Pac: come abbiamo già scritto, l’agricoltura continuerà a essere sostenuta dall’Unione europea ma in misura progressivamente ridotta, lasciando la fetta più cospicua delle risorse al sostegno di comportamenti a favore del suolo, dell’ambiente e della digitalizzazione.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
pac 2019pagamenti pac

Articoli correlati

Glifosate, stop agli equivoci: ecco cosa hanno dichiarato gli organismi di controllo

Ci voleva come sempre l’intervento rigoroso di chi guarda le cose con l’occhio disincantato dello scienziato, per venire a sapere

Domande PSR ferme dal 2016: il Friuli rischia di perdere decine di milioni di euro

Gli agricoltori friulani sono al limite dell’esasperazione e la maggior parte di loro ha gettato la spugna, rinunciando ai tanto

È uscita la riedizione del mitico “Tassinari”, il manuale dell’agronomo

Gli agronomi italiani sono in festa e brindano all’uscita della tanto attesa sesta edizione del mitico “Tassinari”, come è sempre

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*