Tag: Kultistrip
hdr

Roberto Bartolini11 Agosto 2020
strip-till-1-1024x576.jpg

6min2690
Se digitate “baulatura del terreno” su Google, esce questa definizione: «Profilo convesso del terreno con pendenze dell’1-2 per mille». È esattamente come deve risultare il terreno dopo il passaggio dello strip-till come illustrato nelle foto che seguono. Quando non funziona lo strip-till Chi pratica lo strip-till e si lamenta degli insuccessi, 99 volte su 100 […]

Kverneland Italia15 Luglio 2019
20190702_090605.jpg

10min2061
Dopo la semina avvenuta il 19 aprile 2019 e la pronta emergenza del mais su tutte le parcelle della Kverneland Academy 2019 nell’azienda Villagrossa di Casteldario (Mantova), che sono state trattate con diversi tipi di lavorazione del suolo e di sistemi di precisione, i temporali e i nubifragi del mese di maggio hanno allagato i campi e scaricato […]

Bruno Agazzani30 Novembre 2018
strip-till.jpg

2min1940
C’è ancora molto scetticismo attorno alla tecnica di minima lavorazione del terreno chiamata strip-till, o “lavorazione a strisce”, con la quale si prepara il terreno solo su quelle porzioni dove passerà la seminatrice lasciando nell’interfila tutti i residui colturali. Questa tecnica si sta diffondendo nel nostro paese molto lentamente, perché spesso l’agricoltore adombra il timore che […]

Roberto Bartolini21 Febbraio 2018
20180123_085456.jpg

6min3000
«Dalla campagna scorsa abbiamo iniziato a fare le mappe di raccolta per alcuni nostri clienti e ci siamo dotati di uno spandiconcime innovativo come l’Exacta GEOspread TL di Kverneland, munito di satellitare, per lavorare sempre con la massima accuratezza e iniziare a programmare le concimazioni a dose variabile. Abbiamo dunque imboccato la strada “della precisione” […]

Kverneland Italia13 Dicembre 2017
IMG_4287-1024x768.jpg

4min2230
Che lo strip-till sia una tecnica di minima lavorazione per il mais o la soia di sicuro avvenire, lo dimostrano anche queste due esperienze fatte dalla ditta di contoterzismo Speziali con il Kverneland Kultistrip presso la Società Agricola Borgolibero di Roncoferraro (Mantova) e l’azienda Corte Parolara di Castelbelforte (Mantova), che da tempo sta convertendosi dalla […]

Roberto Bartolini21 Agosto 2017
20170713_105616.jpg

2min1160
Lo strip-till (o “lavorazione a strisce”) è il sistema di agricoltura conservativa che nei prossimi anni avrà maggiore successo, in quanto è una via di mezzo tra sodo e minima lavorazione e si presta a essere applicato su qualsiasi tipo di suolo se si dispone degli attrezzi giusti. Infatti, per preparare il terreno occorre un attrezzo speciale […]

Roberto Bartolini11 Agosto 2017
kultistrip.jpg

3min1380
Lo strip-till è il sistema di minima lavorazione che probabilmente avrà il maggiore sviluppo in Italia, quando gli agricoltori avranno compreso e verificato i vantaggi che offre a chi fa mais e soia (» leggi la nostra guida sullo strip-till per saperne di più). Lavorare solo le bande di terreno che ospiteranno il seme e lasciare […]

Roberto Bartolini20 Luglio 2017
strip-tillage.jpg

3min2530
Un’immensa ricchezza, che non è un rifiuto ma una preziosa fonte di fertilità, ci proviene dai liquami zootecnici e anche dai digestati provenienti dai troppi impianti di biogas con i quali abbiamo invaso la Pianura Padana. Ma dobbiamo smetterla di distribuire questa ricchezza con le tecniche obsolete dello “spaglio”, che oltre a creare grossi problemi […]

Roberto Bartolini4 Maggio 2017
IMG_2946.jpg

3min1630
Se il buongiorno si vede dal mattino, come si dice, ancora una volta si conferma la validità tecnica delle minime lavorazioni confrontate con l’aratura tanto “amata” da ancora molti agricoltori. Nel PAG (Progetto Agronomico Globale) realizzato per il secondo anno da Kverneland Group Italia e Dekalb presso l’azienda Cavazzini di Acquafredda (Brescia), il mais alla […]


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI