Tag: Veneto Agricoltura

Roberto Bartolini27 Marzo 2020
IMG-20180529-WA0000-1024x576.jpg

9min7550
Quando affrontiamo l’argomento della minima lavorazione e della semina su sodo, una delle obiezioni ricorrenti è che i residui colturali lasciati in parte o completamente in superficie, possano costituire una pericolosa fonte di inoculo per lo sviluppo delle micotossine su frumenti e mais. Quindi molti agricoltori ritengono che sia meglio interrare i residui con le […]

Roberto Bartolini16 Settembre 2019
semina-su-sodo-1024x576.jpg

9min6040
In un precedente articolo abbiamo sintetizzato i risultati positivi sulla vitalità e fertilità del terreno a seguito dell’adozione della semina su sodo al posto dell’aratura negli otto anni di sperimentazione su tre aziende venete effettuata da VenetoAgricoltura in collaborazione con l’Università di Padova. Ma ci sono altri dati che confermano l’opportunità di continuare a incitare […]

Roberto Bartolini9 Settembre 2019
sodo-aratura-a-confronto.jpg

12min21842
La semina su sodo, in confronto alla tradizionale aratura, migliora lo stato di salute generale del terreno e la sua fertilità, anche se a volte nei primi anni di transizione tra il vecchio sistema e il nuovo, le rese produttive unitarie possono diminuire. Questa è l’estrema sintesi dei risultati finali di ben otto anni (2011-2018) […]

Roberto Bartolini25 Luglio 2018
life-agricare-conclusioni-errate-strip-till.jpg

3min2860
L’encomiabile progetto LIFE+Agricare coordinato da Veneto Agricoltura si propone di mettere a disposizione degli agricoltori italiani una serie di dati scientifici che dimostrino che le lavorazioni conservative, abbinate all’agricoltura di precisione, sono l’unica strada percorribile per elevare la redditività delle colture estensive. Tuttavia, come spesso accade alla sperimentazione italiana, per scelte operative non sempre azzeccate […]


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI