Kverneland ad Agritechnica

Agricoltura: se si aderisce alla 2078, i titoli Pac potranno essere assegnati nel 2018

Agricoltura: se si aderisce alla 2078, i titoli Pac potranno essere assegnati nel 2018

Ho 50 ettari in Basilicata sottoposti all’impegno della misura 2078 fino a settembre 2017 e dovrei apprestarmi a seminare nel mese di novembre 2017. Non abbiamo fatto richiesta di titoli Pac per via della misura 2078, quindi chiedo se mi saranno assegnati i titoli nel 2018 per i 50 ettari.

Questa la domanda molto interessante posta da un lettore de Il Nuovo Agricoltore, che ci dà lo spunto per una risposta di interesse generale.

L’agricoltore può presentare la domanda di accesso alla riserva nazionale sulle superfici ex-Reg. 2078 “ritiro ventennale”, per le quali il relativo impegno sia scaduto entro i termini di presentazione della domanda unica (Circolare Agea n. 275 del 3.06.2015).

Se l’impegno scade a settembre 2017, l’agricoltore può presentare la domanda di accesso alla riserva nazionale (fattispecie C2) il 15 maggio 2018.

L’agricoltore può tranquillamente seminare a novembre 2017.

L’agricoltore riceve un numero di titoli pari al numero di ettari ammissibili dichiarati in domanda unica al 15 maggio 2018, per le superfici non coperte da titoli.

Bisogna tenere conto che le risorse della riserva nazionale potrebbero non essere sufficienti per accogliere tutte le domande, in quanto la riserva nazionale è obbligata a soddisfare tutte le richieste della fattispecie A “giovani agricoltori” e fattispecie B “nuovi agricoltori”. La riserva nazionale non è obbligata a soddisfare tutte le richieste della fattispecie C e D.

Angelo Frascarelli

Angelo Frascarelli

Docente al Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università di Perugia. Agronomo ed esperto di Pac.


Tag assegnati a questo articolo:
pac 2017

Articoli correlati

Agricoltura e siccità: sorgo e girasole soffrono, mais e bietola sono già in crisi

Chissà se, di fronte a un’emergenza siccità – che non è più una rarità da parecchi anni – i funzionari che

Soia 2015, i soliti ‘gufi’ si divertono a smontare una coltura strategica per l’Italia

L’Europa ha varato un progetto sulle proteine vegetali e sostiene le proteoleaginose addirittura con aiuti diretti, la soia viene considerata

Nuova Pac: arriva il 16 ottobre il pagamento del 70% degli aiuti diretti. Ma non per tutti.

L’Unione Europea (in base al regolamento n. 2015/1748 del 30 settembre 2015) ha autorizzato l’anticipo dei pagamenti diretti Pac e del

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*