Spandiconcime Kverneland

Grano duro, le varietà più produttive per le prossime semine

Non c’è dubbio che la scelta varietale azzeccata è uno degli elementi per cercare di mettere al sicuro il raccolto. Poi saranno la tecnica e la stagione a fare tutto il resto. Il CREA come ogni anno ha svolto una

Leggi tutto

Frumenti, non speculiamo sul seme: quello certificato ha più garanzie dell’aziendale

L’annata no, almeno per il grano duro, può frenare il ricorso al seme certificato e conciato che, secondo alcuni agricoltori, costa molto di più di quello di produzione aziendale. Ma facendo due conti, riportati dall’Informatore Agrario sulla base di analisi

Leggi tutto

Grano duro e tenero biologici: le varietà più produttive su cui puntare

La sperimentazione varietale nazionale offre indicazioni molto interessanti per le prossime semine di frumento duro e tenero biologici. Riportiamo qui di seguito i dati recentemente pubblicati dal Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura). Frumento duro bio – Nord e

Leggi tutto

Barilla e Ferrero sempre più interessati allo zucchero bio, Coprob punta a 1300 ettari nel 2019

«Nonostante sia stato un anno molto difficile per la bieticoltura, la bietola biologica al suo primo anno si è comportata molto bene, confermando le ottime prospettive che si aprono per un nuovo comparto che vede lo zucchero biologico sempre più

Leggi tutto

Rafano Defender, non solo cover crops: ecco la soluzione per contrastare nematodi e funghi patogeni

Oggi l’agricoltore che ha a cuore la salute e la fertilità del proprio terreno non può fare a meno di seminare, nel periodo autunno-invernale, le cosiddette colture di copertura, dette cover crops o ancora piante da sovescio. Si tratta di colture

Leggi tutto

Agricoltura, 4 buone ragioni per credere nel grano duro (dopo un’annata da dimenticare)

I produttori di grano duro italiano sono infuriati e delusi per un’annata caratterizzata da basse rese, bassa qualità e prezzi che non mostrano segni positivi. Molti meditano di abbandonare questa coltura, ma attenzione, perché il 2019 può rivelarsi un anno positivo

Leggi tutto

Colza, una coltura miglioratrice su cui puntare (facendo attenzione alla semina)

Nei terreni dove c’è scarsità di acqua e dove c’è bisogno di una pianta invernale rustica che aumenti il tenore di sostanza organica e che si inserisca bene nella rotazione con le altre colture (perfetta in rotazione con il frumento),

Leggi tutto

Frumento tenero: le varietà più produttive e le rese per renderlo conveniente

Anche quest’anno il CREA ha messo a confronto un buon numero di varietà di frumento tenero in areali di nord, centro e sud Italia per verificarne il comportamento produttivo. Riassumiamo di seguito i dati riferiti ai primi cinque frumenti che si

Leggi tutto

Sorgo: una pianta rustica, versatile e adatta ad aree non irrigue (e costa meno del mais)

Adatto a climi difficili, non avido di acqua ma soprattutto non esposto alla contaminazione da micotossine, il sorgo in Italia viene principalmente coltivato da granella su una superficie che nel 2018 ha raggiunto un totale di 44.259 ha. «Oggi che

Leggi tutto

Semine autunnali orzo 2018: le varietà più produttive

Come ogni anno, il CREA di Fiorenzuola D’Arda ha messo a confronto in diversi ambienti le migliori varietà di orzo per valutarne le performance e consigliare gli agricoltori per le prossime semine. In generale il 2018 è stato un anno

Leggi tutto