Campagna finanziaria Young 140

Erba medica seminata su sodo a fine agosto per contrastare il cambiamento climatico

Il cambiamento climatico è innegabile e anche la primavera del 2019 lo dimostra, quindi gli agricoltori devono pensare a cambiare alcune strategie agronomiche, utilizzando al meglio le tecnologie innovative. Un esempio recente e molto significativo è costituito dall’erba medica, coltura

Leggi tutto

Trifoglio, pisello e frumento foraggero: foraggi di qualità e copertura permanente del suolo

Anche i cambiamenti climatici, oltre che le considerazioni agronomiche, debbono indurre gli agricoltori a trovare nuove strategie di gestione del suolo e degli avvicendamenti. A questo proposito non c’è dubbio che i tumultuosi rovesci di pioggia di forte intensità, alternati

Leggi tutto

Come regolarsi per fare del buon foraggio in tempi di cambiamento climatico

Primavere molto piovose ed estati siccitose sono ormai, purtroppo, la normalità. Come fare allora per ottenere un foraggio di qualità per la stalla? Il problema se lo è posto il CRPA di Reggio Emilia (Centro ricerche produzioni animali), che ne

Leggi tutto

L’erba medica si conferma regina delle foraggere

Cinque anni di medicaio in collina asciutta del centro Italia assicurano una redditività pari a 387 euro/ha (esclusi i pagamenti diretti della Pac), che nella pianura irrigua sale a 396 euro/ha (sempre esclusa la Pac). «Si tratta di una redditività

Leggi tutto

Graminacee, leguminose e crucifere: i miscugli “da corsa” per cover crops e terreni Efa

Completiamo la nostra rassegna delle specie interessanti per una copertura permanente del suolo, per la produzione di foraggio e per superfici a EFA previste dalla Pac. Dopo l’articolo sui miscugli di loietti e trifogli da sfalciare o come copertura permanente,

Leggi tutto

Cover crops: miscugli di loietti e trifogli da sfalciare o come copertura permanente

Benedetti PSR: qualche volta bisogna dire che funzionano, come nel caso delle cover crops o colture di copertura, chiamate una volta “colture da sovescio” e dimenticate per decenni di interventi intensivi sui terreni. Oggi invece, anche grazie agli incentivi economici

Leggi tutto

Semina e concimazione a dose variabile del mais: prove di confronto

Dopo la grande siccità invernale e di inizio primavera e le piogge battenti dei primi dieci giorni di aprile, finalmente il 19 aprile presso l’azienda Villagrossa di Casteldario (Mantova), sede della Kverneland Group Academy 2019, si sono potute eseguire le

Leggi tutto

Semina del mais a dose variabile su strip-till ad alta velocità

In soli due anni l’azienda Borgo Libero della famiglia Tovo, nel mantovano, è passata dalla tradizione fatta di aratura ed erpicature alla preparazione del terreno a strip-till e alla semina e concimazione del mais a dose variabile. Da aratura a

Leggi tutto

Great Plains rivoluziona la semina su sodo

Era da molto tempo che non sbarcava in Italia una seminatrice da sodo per cereali e semi minuti molto diversa da tutte le altre presenti sul mercato. Si tratta della Great Plains 3P10006NT, presentata in anteprima da Kverneland alla fiera

Leggi tutto

La soia italiana è strategica e va seminata in primo e secondo raccolto

Dopo tanti anni di superfici altalenanti, pare che la soia italiana (rigorosamente non ogm) si sia stabilizzata sui 300.000 ettari e anche nel 2019 è opportuno che gli agricoltori non riducano l’ettarato, ancora scioccati dagli attacchi 2018 della cimice e

Leggi tutto