Kverneland @ Eima 2018

Diserbo cereali: sì a un solo intervento, ma in quale epoca? Ecco la risposta

Diserbo cereali: sì a un solo intervento, ma in quale epoca? Ecco la risposta

Negli ultimi anni, anche a causa della scarsa redditività aziendale del settore cerealicolo, si è assistito a una razionalizzazione delle strategie di diserbo, semplificando a un solo e unico intervento erbicida il controllo contemporaneo di infestanti graminacee e a foglia larga. Un solo intervento può essere sufficiente, ma a quali condizioni?

Un unico intervento risolutivo con prodotti in grado di esplicare una doppia efficacia erbicida, sia su specie monocotiledoni che dicotiledoni, risulta vantaggioso se effettuato nella corretta epoca di applicazione. Il danno delle malerbe è variabile in funzione della specie presente in campo e della relativa densità, oltre che del periodo di emergenza e durata della competizione. Avena sterilis e Alopecurus myosuroides, per esempio, sono più competitive in quanto emergono in concomitanza con il frumento e si sviluppano velocemente anche a temperature più basse.

Una corretta epoca di intervento, unita all’idonea scelta del prodotto, sono dunque fondamentali al fine di ridurre la competizione delle malerbe con il cereale e di massimizzare il potenziale genetico, quindi produttivo della coltura.

Timeline® Trio, post emergenza ad ampio spettro di azione

Nell’ottica di valutare quanto l’epoca di applicazione può influenzare l’attività erbicida e di conseguenza la produttività del frumento, viene di seguito riproposta la sperimentazione svolta dall’Università degli studi di Bologna con il formulato commerciale oggi denominato Timeline® Trio.

Timeline® Trio è un erbicida selettivo di post-emergenza dei cereali a paglia a base di Pinoxaden 30 g/l, Clodinafop-propargyl 30 g/l, Florasulam 7,5 g/l e l’antidoto Cloquintocet-mexyl 7,5 g/l. Si tratta di una miscela completa e pronta all’uso, che non richiede l’aggiunta di bagnanti in quanto già presenti nel prodotto.

Timeline® Trio è in grado di controllare tutte le più importanti infestanti graminacee dei cereali, offrendo anche un ampio spettro di controllo nei confronti delle principali specie a foglia larga come il Galium. La formulazione, poco influenzata dalle condizioni climatiche, e l’azione dei suoi tre componenti permettono al prodotto di bloccare rapidamente la competizione delle infestanti. Poco dopo la sua applicazione, infatti, compaiono evidenti sintomi di disseccamento e devitalizzazione delle malerbe, specialmente visibili su graminacee.

Efficacia di Timeline® Trio su avena.

.

Efficacia di Timeline® Trio su crucifere.

Al fine di ottimizzarne l’efficacia, si consiglia di applicare Timeline® Trio quando il frumento si trova dallo stadio di tre foglie fino a inizio levata e su infestanti alle prime fasi di sviluppo, utilizzando le normali attrezzature da diserbo con volumi d’acqua compresi fra 100 e 400 litri per ettaro.

La prova condotta dall’Università di Bologna

La prova è stata condotta su frumento. Di seguito le condizioni di infestazione durante le tre epoche applicative di Timeline® Trio.

Lo sviluppo delle erbe infestanti

Al 25 febbraio (fase di conteggio delle infestanti presenti per metro quadro), la pressione di infestazione nelle parcelle trattate con Timeline® Trio era la seguente:

Efficacia del prodotto sulle diverse infestanti

Nel grafico 1 sono riportati i risultati di efficacia dei rilievi su avena, loglio, coda di volpe, papavero e attaccamani eseguiti a 31, 27 e 43 giorni dalle rispettive epoche di intervento.

Risultati produttivi ed epoca di applicazione

Nel grafico 2 sono riportati i risultati produttivi ottenuti ai diversi timing di applicazione.

Come si osserva nel grafico sottostante, anche se l’efficacia e la selettività rimangono elevate in tutte e tre le epoche di applicazione (graf 1), il periodo ottimale di esecuzione dei trattamenti coincide con l’accestimento (BBCH 24-25): l’applicazione in questa fase ha permesso di ottenere rese superiori rispetto ai trattamenti più tardivi di inizio levata (BBCH 31 e 32), eliminando precocemente la competizione delle malerbe.

Dalla sperimentazione emerge quindi una correlazione positiva tra precocità di intervento e produttività del frumento, giustificato dalla minore competizione esercitata dalle specie infestanti.

I punti di forza di Timeline® Trio

A completamento della sperimentazione svoltasi con Timeline® Trio, è importante portare in evidenza tutti i plus del prodotto, focalizzati non solo sull’efficacia del risultato attraverso la precocità di applicazione, ma anche sulla semplicità e completezza della soluzione.

Timeline® Trio è una proposta vincente per il diserbo dei cereali, in sintesi, per i seguenti motivi:

  • è una miscela completa con attività sia graminicida che dicotiledonicida;
  • è un prodotto pronto all’uso;
  • è flessibile sia in termini di epoca di impiego che di miscibilità;
  • non necessità dell’aggiunta di bagnanti o coadiuvanti in quanto già presenti nel prodotto;
  • ha un’efficacia non influenzata dalle condizioni climatiche;
  • viene assorbito velocemente dalle malerbe;
  • riduce in modo rapido la competizione per acqua, luce e nutrienti tra specie infestante e cereale, permettendo al frumento di esprimere appieno il potenziale genetico nonché varietale.

Per maggiori informazioni su Timeline® Trio, clicca qui.

Mirco Casagrandi

Mirco Casagrandi

Senior field marketing manager di Adama Italia.


Tag assegnati a questo articolo:
Adamadiserbo cerealiTimeline Trio

Articoli correlati

Sul glifosate la Commissione europea non riesce a decidere. Cosa accadrà dopo il 30 giugno?

Il periodo di vendita e uso in campo del glifosate scade il prossimo 30 giugno, ma nonostante i tempi stretti

Come si svolge il controllo funzionale delle irroratrici nei centri autorizzati

Il 26 novembre 2016 non è tanto lontano ed è il termine ultimo per sottoporre le barre irroratrici al controllo

Attrezzature per applicare i fitosanitari: ancora troppo poche quelle già revisionate

Con tutti i problemi che ci sono tutti i giorni da affrontare per chi lavora sui campi, alcuni adempimenti importanti

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*