Roberto Bartolini19 Febbraio 20214min32870

Mais da granella, gli ibridi più produttivi da provare

mais da granella

Come ogni anno i risultati delle prove nazionali di confronto tra gli ibridi di mais offrono una ghiotta opportunità per i maiscoltori più curiosi. Sarebbe infatti quanto mai opportuno che ogni maiscoltore dedicasse un po’ della superficie destinata al mais nella prossima primavera a qualche ibrido che si è piazzato nei primi posti delle classifiche delle varie classi FAO.

L’annata 2020 è stata molto favorevole, tant’è che la resa media registrata in tutte le prove del Crea e per tutte le classi nel 2020 è pari a 155,7 ql/ha, contro i 129,6 del 2019.

Riportiamo di seguito per ogni classe testata i primi sei ibridi classificati, rimandando alla lettura delle riviste specializzate il resto delle classifiche. Le produzioni indicate sono riferite al 15,5% di umidità della granella.

Classe FAO 700 (dati in ql/ha)

  1. DKC6980 (Dekalb): 165
  2. DKC6808 (Dekalb): 164,2
  3. KWS ELEKTRO (Kws): 162,7
  4. KWS MITHICO (Kws): 161,2
  5. P1772 (Pioneer): 158,8
  6. SY ANTEX (Syngenta): 158,1

Classe FAO 600 (dati in ql/ha)

  1. DKC6492 (Dekalb): 168,7
  2. MAS 68 K (Mas Seeds): 165,2
  3. LG.30.600 (Limagrain): 164,8
  4. DKC6308 (Dekalb): 163,5
  5. DKC6728 (Dekalb): 162,4
  6. SY FUERZA (Syngenta): 161,4

Da sottolineare come ormai la genetica moderna abbia accelerato il passo sugli ibridi di classe 600, che risultano più produttivi rispetto a quelli di classe 700, i quali ripropongono il difetto storico di un ciclo troppo lungo per tante nostre aree di coltivazione. Con rischi elevati di portare a casa granella poco sana e di non riuscire a raccogliere con terreni in buone condizioni.

Classe FAO 500 (dati in ql/ha)

  1. PORTBOU (Semillas): 160,9
  2. MAS 59K (Mas Seeds): 158,1
  3. KEFIEROS (Kws): 156,9
  4. P0900 (Pioneer): 156,0
  5. P1049 (Pioneer): 154,6
  6. DKC6092 (Dekalb): 153,8

Anche nella classe 500 la genetica si è data molto da fare e ormai ci sono ibridi che, pur con differenze produttive di pochi quintali rispetto alla classe 600, offrono la possibilità di liberare presto i terreni e di raccogliere con basse umidità.

Classe FAO 400 (dati in ql/ha)

  1. P0729 (Pioneer): 140,8
  2. LG30.500 (Limagrain): 140,4
  3. KWS INTELLIGENS (Kws): 136,9
  4. DKC5092 (Dekalb): 133,7
  5. MAS 53R (Mas Seeds): 133,7
  6. SY BILBAO (Syngenta): 128,7

Classe FAO 300 (dati in ql/ha)

  1. LG 31.337 (Limagrain): 131,0
  2. MAS 440D (Mas Seeeds): 128,4
  3. DKC 4316 (Dekalb): 126,6
  4. KWS GANDALF (Kws): 121,2
  5. SY IMPULSE (Syngenta): 114,6
  6. SY ZEPHIR (Syngenta): 110,8

Da notare, per quanto riguarda la classe 300, gli ottimi livelli produttivi per ibridi che si prestano a secondi raccolti.

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI