Riserva nazionale Pac: quanti titoli spettano al giovane agricoltore che ha fatto domanda nel 2016

Riserva nazionale Pac: quanti titoli spettano al giovane agricoltore che ha fatto domanda nel 2016

I giovani agricoltori che accedono alla Riserva nazionale Pac hanno diritto a ricevere un numero di titoli pari al numero di ettari ammissibili che detengono nell’anno di presentazione della domanda. Chi ha fatto domanda nel 2016 riceverà un numero di titoli pari al numero di ettari ammissibili che detiene il 15 maggio 2016.

Come si fa il calcolo

Il valore dei titoli assegnati alla Riserva nazionale è pari al valore medio nazionale, cioè circa 228 euro/ha, ai quali si aggiunge il pagamento greening (pari a 114 euro/ha) e il pagamento per i giovani agricoltori (pari a 54 euro/ha).

I titoli assegnati sono iscritti al registro dei titoli dell’agricoltore, che ne potrà beneficiare per sempre, cioè almeno sino a che durerà la Pac.

L’attuale sistema di pagamenti diretti è valido sino al 2020. Invece per il pagamento per i giovani agricoltori esiste un limite di 5 anni dall’insediamento.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tags assigned to this article:
calcolo titoli pacpac 2016riserva nazionale

Related Articles

Anticipo 70% Pac 2015: cosa dice la circolare Agea pubblicata due mesi fa

Il 2 novembre 2015 Agea ha inviato a tutti i titolari di domanda unica Pac 2015 e ai CAA (Centri

Disco verde per la soia nelle aree di interesse ecologico

Il Mipaaf finalmente ha deciso, con la pubblicazione di un decreto, come ci si deve comportare nelle aree vulnerabili ai

Fondo grano duro, 200 euro/ettaro di aiuto. Domande entro il 15 maggio

Se il plafond di 10 milioni di euro sarà sufficiente, chi coltiva grano duro potrà ricevere 200 euro/ha, con il

1 comment

Write a comment
  1. Anny
    Anny 1 Giugno, 2020, 22:15

    Salve, sono una nuova imprenditrice agricola iscritta al registro delle imprese nel 2018. Sono proprietaria di 16 ettari di terreni agricoli di cui circa 4,5 ettari di arboreto e il resto seminativo. Essendo la prima volta che inoltro domanda, vorrei sapere quanto valgono i miei titoli e quanto più o meno dovrei prendere di integrazioni agricole. Grazie

    Reply this comment

Write a Comment