Offerta Botte Kverneland

Anticipo 70% Pac 2015: cosa dice la circolare Agea pubblicata due mesi fa

Anticipo 70% Pac 2015: cosa dice la circolare Agea pubblicata due mesi fa

Il 2 novembre 2015 Agea ha inviato a tutti i titolari di domanda unica Pac 2015 e ai CAA (Centri di assistenza agricola) regionali le “Istruzioni operative n.44”. In questa circolare si fa riferimento al regolamento UE n.1748/2015, il quale stabilisce che gli Stati membri possono versare agli agricoltori, a decorrere dal 16 ottobre 2015, anticipi sino al 70% dei pagamenti diretti nell’ambito dei regimi di sostegno sottoelencati, per quanto riguarda le domande presentate nel 2015. L’anticipo riguarda:

  • Pagamento di base
  • Pagamento a favore delle pratiche agricole benefiche per clima e ambiente del reg. 1307/2013 titolo III capo 3 e del D.M. 18/11/2014 n. 6513 titolo III capo 2
  • Pagamento per giovani agricoltori
  • Regime dei piccoli agricoltori

Cosa dice l’articolo 74

Agea eroga l’anticipo solo nel caso in cui i controlli amministrativi di cui all’articolo 74 del reg n.1306/2013 siano stati ultimati.

Andiamo a leggere l’articolo 74, che riguarda la “Verifica delle condizioni di ammissibilità e riduzioni” e che dice:

1. In conformità dell’articolo 59, gli Stati membri compiono controlli amministrativi sulle domande di aiuto, tramite gli organismi pagatori o gli organismi da essi autorizzati a intervenire per proprio conto, per verificare le condizioni di ammissibilità all’aiuto. Tali controlli sono completati da controlli in loco.
2. Ai fini dei controlli in loco gli Stati membri elaborano un piano di campionamento delle aziende agricole e/o dei beneficiari.
3. Al fine di effettuare controlli in loco nelle parcelle agricole gli Stati membri possono impiegare tecniche di telerilevamento e il sistema globale di navigazione satellitare (GNSS).

Non è indicata una data limite

A parte questo articolo 74, dal contenuto alquanto sibillino se messo in relazione all’erogazione del fatidico anticipo del 70% della Pac 2015, nella suddetta circolare Agea del novembre scorso non c’è alcuna menzione di una data limite oltre la quale l’anticipo non possa essere versato agli agricoltori che ancora non lo hanno avuto e che hanno una domanda in regola.

Questo fatto lascia quindi aperta la speranza che nei prossimi giorni la macchina burocratica si rimetta in marcia recapitando a chi li aspetta i pagamenti dovuti. O perlomeno non rende vane le pressioni e i solleciti che tutto il mondo agricolo dovrebbe rivolgere agli uffici Agea.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
Ageaanticipo pacpac 2015

Articoli correlati

Pac: se si fanno mais e soia di secondo raccolto, qual è la coltura diversificante per il greening?

Gli impegni del greening sulla diversificazione delle colture obbligano le aziende che oltrepassano i 30 ettari a seminativi di introdurre

Promesse mantenute: via l’Imu dai terreni e via l’Irap per le attività agricole

Il governo ha mantenuto le promesse fatte al mondo agricolo, e così la Legge di Stabilità conferma che dal 2016

Agricoltura, la novità 2015: il piano di coltivazione necessario per accedere alla Pac

Se cercate su Google o simili la dicitura “Circolare Agea 2015.141 del 20 marzo 2015” troverete il testo completo e dettagliato

10 commenti

Scrivi un commento
  1. Andrea
    Andrea 8 gennaio, 2016, 18:15

    Buon giorno dott.Roberto, chiedo gentilmente se vale anche per i giovani che hanno effettuato l’accesso alla riserva nazionale, oppure dovremo veramente aspettare fino ad Aprile prima di vedere un centesimo? Se fosse così, purtroppo non ci si potrebbe fare niente, ma lo vedrei un metodo ingiusto per aiutare noi giovani appena insediati.
    Cordiali saluti.

    Rispondi a questo commento
    • Roberto Bartolini
      Roberto Bartolini Autore 11 gennaio, 2016, 10:12

      Gentile Andrea, in questo momento credo che nessuno possa fare ipotesi di come si comporterà Agea sui pagamenti dovuti agli agricoltori. Gli unici che potrebbero informarsi ricevendo qualche risposta sono le organizzazioni professionali, alle quali tutti voi dovreste fare forte pressione perché si diano da fare. Le vacanze di Natale sono finite, quindi…
      Cordialità

      Rispondi a questo commento
  2. ludovico
    ludovico 3 aprile, 2016, 02:59

    salve ,avrei bisogno di una o piú delucidazioni.
    Vorrei sapere se dal momento che presento le domande , vengo in qualche maniera informato tramite posta elettronica o raccomandata ,sullo stato di lavorazione che sia positiva che negativa della domanda unica o della riserva nazionale ?cordiali saluti

    Rispondi a questo commento
    • Roberto Bartolini
      Roberto Bartolini Autore 4 aprile, 2016, 21:58

      Gentile Ludovico, deve verificare la sua posizione facendo riferimento ad Agea o ai Caa del suo territorio. Sarebbe opportuno farlo in fretta se non ha ancora avuto alcuna risposta.

      Rispondi a questo commento
  3. angelux25
    angelux25 5 aprile, 2016, 16:47

    Per una costituzione di sana pianta di un allevamento di galline ovaiole all’aperto (biologico) tipo capannone, acquisto animali energia rinnovabile,beni materiali e non ecc.posso partecipare al finanziamento come giovane agricoltore essendo diplomato Agrotecnico+ sviluppo rurale e altro nonché ottenere il premio di Giovane Agricoltore e qual’è la misura che appartiene il mio progetto. Grazie Angelo COSTANTINO

    Rispondi a questo commento
  4. Peppe
    Peppe 6 aprile, 2016, 16:19

    Salve, ho la possibilità’ di sapere quando AGEA pagherà’ pac 2015? non ho ricevuto neanche l anticipo….regione Campania

    Rispondi a questo commento
  5. truscello
    truscello 30 maggio, 2016, 16:33

    Vergogna

    Rispondi a questo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*