Roberto Bartolini8 Maggio 20232min21560

Diserbo soia, coi vincoli Pac occorre puntare sul pre-emergenza

soia-diserbo-pre-emergenza

Le aziende agricole che devono rispettare le norme Pac relative alla produzione integrata e che hanno aderito all’eco-schema 4 hanno quantitativi contingentati di glifosate per anno e vincoli temporali di applicazione di prodotti a base di E-Metolaclor, Bentazone e Bifenox. Dalla prossima campagna inoltre saranno ammessi solo tre interventi con erbicidi candidati alla sostituzione, cioè Pendimentalin, Metribuzin, Flufenacet e Imazamox. Dunque chi si appresta a seminare soia in primo e in secondo raccolto è bene che punti tutte le sue carte sul pre-emergenza, per evitare di avere forti limitazioni sull’uso dei prodotti di post-emergenza.

Queste le strategie operative che suggeriamo di seguire:

  • Dove prevalgono infestazioni di Amaranthus, utilizzare Metribuzin o Metobromuron.
  • Dove preoccupano malerbe graminacee come Echinochloa, Setaria e Digitaria, aggiungere ai prodotti sopra indicati S-Metolaclor o Flufenacet.
  • Nelle zone infestate da Solanacee e Chenopodiacee, utilizzare formulati a base di Pendimentalin.
  • Per limitare l’Abutilon, inserire il Clomazone anche in formulazione con Pendimentalin.

Tutti questi erbicidi sono da utilizzare dopo la semina della soia e sono condizionati, nella loro efficacia di azione, dalle precipitazioni che cadono nei dieci giorni successivi alla loro distribuzione. Ne occorrono almeno 10-15 mm.

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI