Offerta Botte Kverneland

I voltafieno che ‘accarezzano’ il foraggio

I voltafieno che ‘accarezzano’ il foraggio

Una volta tagliato, il foraggio deve perdere acqua il più rapidamente possibile, e per questo si utilizzano i voltafieno. Il rimescolamento del prodotto operato dagli organi del voltafieno evita i problemi legati alla difforme evaporazione che avverrebbe con maggiore intensità sulle superficie esterna del foraggio a contatto con l’aria.

Favorire la fuoriuscita dell’acqua

Il trattamento del foraggio da un lato deve favorire la fuoriuscita dell’acqua dagli steli, ma dall’altro non deve provocare perdite con il distacco delle foglie; quindi occorre scegliere un’attrezzatura che permetta sia un’alta produttività, sia un trattamento “delicato” del foraggio.

Come intervenire in campo

Il primo intervento con il voltafieno per arieggiare il foraggio può essere effettuato subito dopo la falciatura se il terreno non è umido, oppure qualche ora più tardi. Successivamente gli interventi andranno ripetuti da una a tre volte, sino al raggiungimento di un’umidità pari al 49%.

Sotto il 40% di umidità il foraggio è fragile, soprattutto nel caso della medica, e va trattato con molta cura. Il foraggio deve essiccarsi in maniera omogenea in tutte le sue parti per evitare una diseguale fermentazione. Per il fieno si deve attendere la caduta dell’umidità al 15% per evitare il proliferare delle muffe.

Robustezza, produttività e rispetto del foraggio col voltafieno Kverneland Taarup

La serie 8000 di Kverneland Taarup costituisce una gamma di voltafieno portati e trainati con larghezza di lavoro variabile da 4,60 a 13,30 metri. Vediamo i punti di forza di questi voltafieno.

La scatola di trasmissione

Molto robusta, non è fissata al telaio per avere la certezza che non possa subire urti. È completamente ermetica, quindi protetta da polvere e usura con la possibilità di avere una doppia protezione su entrambi i lati. Tutti i componenti sono lubrificati in bagno d’olio e non si verificano perdite di olio durante il lavoro.

Tutti i telai del voltafieno Kverneland Taarup sono caratterizzati da una sezione rettangolare molto robusta, composta da due profilati “a C” assemblati l’uno nell’altro e saldati insieme per ottenere la massima resistenza anche in condizioni difficili.

Tutti i telai del voltafieno Kverneland Taarup sono caratterizzati da una sezione rettangolare molto robusta, composta da due profilati “a C” assemblati l’uno nell’altro e saldati insieme per ottenere la massima resistenza anche in condizioni difficili.

Il convogliatore trasversale e un sistema di interconnessione fra rotori esterni consentono di effettuare un trasporto a velocità elevate senza rischi di danneggiamento.

Il convogliatore trasversale e un sistema di interconnessione fra rotori esterni consentono di effettuare un trasporto a velocità elevate senza rischi di danneggiamento.

Punti pivottanti di ingrassaggio con diametro “extra large”: una struttura forte e altamente affidabile.

Punti pivottanti di ingrassaggio con diametro “extra large”: una struttura forte e altamente affidabile.

I denti Kverneland

Come potete vedere, le spire Kverneland Taarup sono molto più spesse rispetto ad altre proposte sul mercato.

Come potete vedere, le spire Kverneland Taarup sono molto più spesse rispetto ad altre proposte sul mercato.

I flagelli hanno uno spessore di 10 mm e un diametro superiore del 20% rispetto a quello dei denti convenzionali.

Le spire, dello spessore di 80 mm, imprimono ai flagelli una grande flessibilità e i denti che sollevano il foraggio sono disposti in modo tale da avere un’ottima ripartizione dei pesi per ridurre i carichi e aumentarne la durata.

La regolazione in tre posizioni dell’angolo di lavoro dei rotori permette un adattamento a tutti i tipi di foraggio, e quindi una essiccazione in campo molto più rapida.

Ammortizzatori di oscillazione

Collegano la testata d’attacco alla macchina mantenendo una corretta distanza dal trattore, per agevolare le manovre in campo. Gli ammortizzatori sono ben distanziati per garantire la massima stabilità e il punto di attacco è posizionato verso il basso per aumentare l’efficacia durante il trasporto, con una luce da terra sempre costante anche per lavori in pendenza.

Ammortizzatori di oscillazione Kverneland Taarup.

Ammortizzatori di oscillazione Kverneland Taarup.

Sistemi convenzionali.

Sistemi convenzionali.

Kverneland Taarup 8090 ProLine

Straordinaria larghezza di lavoro da 9 m del voltafieno 8090. Ammortizzatori d’oscillazione standard per un’ottima stabilità.

Straordinaria larghezza di lavoro da 9 m del voltafieno 8090. Ammortizzatori d’oscillazione standard per un’ottima stabilità.

Ha una larghezza di 9 metri di lavoro e l’equipaggiamento standard comprende anche un carrello di trasporto idraulico posizionato in modo da far gravare il peso sul carrello e non sull’assale posteriore.

Per il lavoro ai bordi del campo l’angolazione della macchina può essere regolata dalla cabina del trattore in modo da impedire possibili dispersioni del foraggio.

Per il lavoro ai bordi del campo l’angolazione della macchina può essere regolata dalla cabina del trattore in modo da impedire possibili dispersioni del foraggio.

Il voltafieno Kverneland Taarup 8090 si ripiega idraulicamente in posizione di trasporto.

Il voltafieno Kverneland Taarup 8090 si ripiega idraulicamente in posizione di trasporto.

In contrasto con la larghezza di lavoro da 9 m, il modello Kverneland Taarup 8090 è molto compatto in trasporto, in quanto la larghezza viene ridotta a 3 m.

In contrasto con la larghezza di lavoro da 9 m, il modello Kverneland Taarup 8090 è molto compatto in trasporto, in quanto la larghezza viene ridotta a 3 m.

Kverneland Taarup 85140, il top di gamma

Dispone di 10 rotori e una larghezza di lavoro di 13,30 metri. Una soluzione che combina ampia larghezza di lavoro e massima stabilità con una manovrabilità ai vertici della categoria.

Pag 17 foto alta - Larghezza di lavoro 13.3 mt

Straordinaria larghezza di lavoro da 13,30 m.

 

Kverneland Italia

Kverneland Italia

Kverneland Group è una multinazionale leader nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di macchine e servizi per l’agricoltura.


Tag assegnati a questo articolo:
Kvernelandvoltafieno

Articoli correlati

Unifeed: come preparare un ‘piatto unico’ ideale

«La forma fisica dell’unifeed è un punto chiave per il buono stato di salute delle bovine, perché consente a una

Le dieci regole d’oro per riuscire a produrre più di 40 kg di latte venduto per vacca

In zootecnia, la gestione del sistema alimentare è uno dei fattori più importanti per l’influenza diretta che ha sulla produzione

Mais e latte: come aumentano i ricavi a fine anno per chi adotta l’alto investimento all’ettaro

Siamo nel pieno della campagna di semina del mais e molti agricoltori che si sono attrezzati con seminatrici di nuova

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*