DEKALB Smart Planting

L’anticipo 70% Pac sarà erogato entro il 30 novembre 2019

L’anticipo 70% Pac sarà erogato entro il 30 novembre 2019

Agea ha dato il disco verde agli organismi pagatori per pagare l’anticipo del 70% dei pagamenti Pac entro il 30 novembre 2019. Tali anticipi riguardano il pagamento di base, il pagamento greening (solo se sono stati effettuati i controlli amministrativi) e il pagamento per i piccoli agricoltori.

A partire dal 1° dicembre 2019 non si potrà più pagare l’anticipo Pac, ma gli organismi pagatori potranno erogare solo il saldo della Pac entro il 30 giugno 2020.

Alcuni agricoltori hanno già ricevuto un’anticipazione del 50% dei pagamenti il 31 luglio scorso e così nell’anticipo di cui parliamo verrà trattenuta la somma già erogata, quindi questi agricoltori riceveranno solo il 20% dei pagamenti come anticipo e non il 70% come tutti gli altri.

Sono esclusi dall’anticipo del 70% i pagamenti accoppiati e anche i pagamenti per i giovani agricoltori che hanno presentato domanda di accesso alla riserva nazionale nel 2019 in quanto sono ancora in corso le istruttorie.

Gli importi dell’anticipo Pac 2019

Per il pagamento di base, cioè i titoli, Agea tiene conto del valore riportato nel Registro dei titoli di ciascun agricoltore, esclusi quelli oggetto di trasferimento.

Per il greening il valore è pari al 51,92% del pagamento di base e quindi l’anticipo è pari al 70% di questo valore.

Sono esclusi dal pagamento dell’anticipo tutti gli agricoltori per i quali sono state rilevate anomalie e anche coloro che hanno presentato domanda alla Riserva nazionale nel 2019, in quanto è in corso l’istruttoria delle domande.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
pac 2019pagamenti pac

Articoli correlati

Vigneti Italia: la richiesta per i nuovi impianti supera di dieci volte la disponibilità nazionale

Le nuova legislazione per ottenere l’autorizzazione ai nuovi impianti di vigneto (vedi notizia) non ha scoraggiato i viticoltori italiani che,

Cover crops: “Tillage Radish”, il rafano americano che lavora il terreno al posto dell’aratro

Da quest’anno, finalmente, si può acquistare anche in Italia il Tillage Radish, il rafano speciale selezionato negli Stati Uniti, che

Si può coltivare la terra senza i titoli? E se si ha più terra rispetto ai titoli Pac?

Ci sono in giro alcuni agricoltori che sono stanchi di tutti gli obblighi previsti dalla nuova Pac e meditano di

1 commento

Scrivi un commento
  1. Leo
    Leo 4 Novembre, 2019, 23:58

    Per acquisto di una azienda?

    Rispondi a questo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*