Tag "pac 2019"

Torna alla homepage

L’agricoltore attivo che incassa la Pac senza avere partita Iva

Torniamo sull’argomento di “agricoltore attivo” sollecitati dalle numerose domande poste dai nostri lettori. A partire dal 2018 si è agricoltori attivi (un requisito indispensabile per ottenere i pagamenti della Pac) se i pagamenti diretti percepiti nell’anno precedente sono sotto le

Leggi tutto

Come si determina la ”coltura diversificante” per la domanda Pac

Il regolamento comunitario 639/2014 sancisce che, ai fini dei pagamenti diretti Pac, se in un’azienda agricola ci sono più colture nello stesso anno, il periodo da prendere in considerazione per individuare la coltura prevalente o diversificante, cioè quella che ha

Leggi tutto

Pac 2019: calano i pagamenti di base e il greening, aumenta l’accoppiato

La circolare Agea n. 9020 del 4 febbraio 2019, che invitiamo gli agricoltori a scaricare cliccando qui, contiene tutte le disposizioni per una corretta presentazione della domanda unica del pagamento per la prossima campagna 2019. Verrà effettuato il ricalcolo di

Leggi tutto

Gli agricoltori delle zone montane e svantaggiate avranno titoli Pac dalla riserva nazionale

Il regolamento Omnibus ha introdotto una novità importante: gli agricoltori che operano nelle zone svantaggiate (fattispecie C e D) avranno diritto ad accedere alla riserva nazionale dei titoli Pac con il vincolo di potervi accedere una sola volta per la

Leggi tutto

Pac 2019: non è obbligatoria la dichiarazione Iva per le aziende con volumi inferiori a 7000 euro

Tante incertezze degli agricoltori sono state finalmente fugate dalla circolare Agea n.99157 del 20 dicembre 2018, che fissa le modalità per dimostrare di essere agricoltore attivo, cioè per poter ricevere la Pac 2019. Facendo riferimento alla dichiarazione annuale Iva, il

Leggi tutto

Pac: aumentano i sostegni per barbabietola, riso e frumento duro, ma calano i titoli

Ogni tanto arriva una buona notizia, di cui devono tener conto gli agricoltori che stanno pensando ai piani di semina 2018-2019. Per incoraggiare verso una più decisa rotazione colturale che va nella direzione della maggiore sostenibilità dei percorsi produttivi, il Ministero

Leggi tutto