Tag "Durì Agriservice"

Torna alla homepage

Mais: con la semina a dose variabile si producono 13 quintali/ettaro in più

124,26 contro 111,20 quintali all’ettaro di granella al 14% di umidità: questo il verdetto della trebbiatura del mais Dekalb DKC 5530 nell’azienda Pavan di Buttrio (Udine), in Friuli, che ha ospitato i campi sperimentali dedicati all’applicazione della minima lavorazione e

Leggi tutto

Sfruttare la variabilità dei suoli per aumentare la redditività delle colture: il caso Pavan

«Sei anni fa ho acquistato una mietitrebbia dotata di sistema satellitare per creare le mappe di produzione e mi sono accorto già nel primo anno di lavoro che la variabilità dei terreni è un fattore ancora più decisivo rispetto a

Leggi tutto

Ecco il pioniere di una nuova agricoltura dove i conti tornano

«Quando ho deciso di passare dall’aratura alla minima lavorazione, mi serviva un’attrezzatura che, di fronte a una massa di residui colturali importanti come quelli del mais, non si fermasse e tutte quelle che avevo provato non mi convincevano. Ma un giorno

Leggi tutto