Roberto Bartolini26 Marzo 20221min18830

UE consente coltivazione aree Efa e terreni a riposo

coltivazione-terreni-riposo

Per far fronte alla carenza di cereali e oleaginose a seguito del conflitto Russia-Ucraina, l’Unione europea ha dato il via libera sino a dicembre 2022 per la messa a coltura, con l’uso di agrofarmaci e fertilizzanti, sia delle aree Efa (ovvero quelle riservate al greening) sia delle superfici a riposo.

Scarica il testo integrale della comunicazione agli Stati membri inviata ieri dalla Commissione europea »

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI