Agricoltura, Legge Sabatini prorogata fino a dicembre 2018. Finanziamenti per chi investe in innovazione

Agricoltura, Legge Sabatini prorogata fino a dicembre 2018. Finanziamenti per chi investe in innovazione

La nuova Legge di Bilancio 2017 ha stabilito di dare continuità alla Nuova Sabatini (la cui operatività si sarebbe conclusa il 31 dicembre 2016), che prevede per le micro, piccole e medie imprese – agricoltura compresa – contributi a tasso agevolato in conto interessi per l’acquisto, anche in leasing, di macchine e attrezzature nuove di fabbrica e investimenti in hardware, software e tecnologie digitali.

È stato introdotto un contributo maggiorato del 30% della misura massima concedibile in caso di investimenti spiccatamente innovativi come per esempio robotica avanzata, meccatronica, banda ultralarga, eccetera.

Per il 2017 è previsto un fondo di 27 milioni di euro, che sale 84 milioni di euro per il 2018. I finanziamenti sono concessi da parte di banche e società di leasing a valere su un plafond finanziario costituito presso la Cassa depositi e prestiti. I finanziamenti possono coprire sino al 100% dei costi ammissibili e hanno una durata massima di 5 anni dalla stipula del contratto.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tags assigned to this article:
finanziamenti agricolturanuova Sabatini

Related Articles

I nuovi titoli Pac sono stati ricalcolati. Questo basta a spiegare il ritardo nei pagamenti?

Continua la telenovela dei pagamenti dei nuovi titoli Pac, che aggiunge un nuovo inquietante capitolo a una storia già piena

Plantoide, il robot-pianta che rivoluziona l’agricoltura e il pianeta

Si adattano all’ambiente circostante e hanno delle capacità straordinarie. Non hanno un cervello centralizzato, bensì un’intelligenza distribuita e formano network

Cover crops gelive seminate a settembre: ecco come si presentano in campo a fine febbraio

Il 26 novembre 2015, Condifesa Lombardia Nord Est organizzava una visita nelle due aziende Motti e Lussignoli in provincia di Brescia per

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment