Campagna rottamazione Kverneland

Cosa insegnano all’agricoltura le grandi sfide dell’uomo?

Cosa insegnano all’agricoltura le grandi sfide dell’uomo?

Fidatevi, oggi non divaghiamo, anche se così può sembrare dal nostro titolo.

Image Line, la più grande azienda italiana di informazioni web per il mondo agricolo, fondata trent’anni fa (quando l’informatica era quasi utopia) da un imprenditore coraggioso come Ivano Valmori, ha festeggiato nei giorni scorsi il suo importante compleanno con un incontro nel quale ha voluto come protagonisti Max Calderan, detentore di 13 record mondiali, atleta che sfida i deserti in solitaria (tra i suoi record i 120 chilometri con temperature di 74 gradi percorsi in 24 ore senza acqua e cibo) e Maurizio Cheli, primo astronauta italiano a viaggiare nello spazio con la navicella della Nasa “Shuttle”.

L’esploratore estremo e mental coach Max Calderan
L’astronauta e 1° mission specialist italiano alla Nasa Maurizio Cheli

Vi chiederete: ma che c’entra il mondo agricolo con questi due personaggi? C’entra eccome, perché alla base delle sfide vinte da questi due uomini straordinari e delle loro attività professionali, ci sono comportamenti, motivazioni, convincimenti, visioni del futuro che dovrebbero in buona parte contagiare positivamente anche tutti coloro che lavorano “in e per” l’agricoltura, soprattutto oggi che stiamo vivendo cambiamenti rapidi e radicali che spesso non siamo ancora in grado di cogliere.

Il decalogo che ogni agricoltore dovrebbe appendere il camera da letto

Di seguito riportiamo dieci frasi che, a nostro avviso, riassumono in maniera perfetta gran parte della filosofia di vita e di lavoro che ha guidato le imprese di Calderan e Cheli, ma anche l’attività editoriale web di Image Line. Vorremmo che tutto il nostro mondo agricolo ne facesse il manifesto guida per i prossimi trent’anni.

  1. La frase più pericolosa in assoluto è “abbiamo sempre fatto così”.
  2. Dietro ogni impresa di successo c’è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa.
  3. L’innovazione è l’abilità di vedere il cambiamento come un’opportunità e non come una minaccia.
  4. Sono la passione e la curiosità a guidare l’innovazione.
  5. Cambia prima di essere costretto a farlo.
  6. Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.
  7. Unirsi è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo.
  8. Se di tanto in tanto non hai degli insuccessi, è segno che non stai facendo nulla di davvero innovativo.
  9. Vi sono due tipi di aziende: quelle che cambiano e quelle che scompaiono.
  10. Come raggiungere un traguardo? Senza fretta ma senza sosta.

Image Line: passione, professionalità, competenza alla base del successo

Sposando questo decalogo sin dalla sua nascita, Image Line ha costruito un successo che oggi si manifesta con 175.000 persone che utilizzano i suoi servizi web (Agronotizie, Quaderno di Campagna, Fitogest, Plantgest, Fertilgest, Macgest, SDS on Demand) e proprio pochi giorni fa ha raggiunto quota 350.000 per gli ettari che utilizzano il suo Quaderno di Campagna.

Dietro il successo di Image Line, oltre ai trenta dipendenti, ci sono i numerosi partner costituiti dalle più importanti società produttrici e/o distributrici di mezzi tecnici per l’agricoltura, con i quali l’azienda condivide ogni nuovo progresso.

Il sogno di Ivano Valmori di portare l’informatica in ogni azienda agricola italiana avanza a grandi passi, grazie anche alla disponibilità di ascolto delle esigenze di coloro che utilizzano i suoi servizi web e alla capacità di migliorarli continuamente, rendendoli via via più semplici e immediati.

«Ci vuole una grande passione per l’innovazione», ha detto Valmori, che proviene da una famiglia di frutticoltori romagnoli, avendo l’agricoltura nel cuore. «C’è una grande bellezza nel mettersi sempre in gioco e nel cambiare, come ci hanno insegnato Max Calderan e Maurizio Cheli. Cerchiamo dunque di cambiare l’agricoltura, ma tutti insieme».

Amici agricoltori, il cambiamento non si può evitare, perché è l’opportunità più ghiotta per innovare e per dimostrare la propria creatività. Pensiamoci tutti!

Nel video qui di seguito: il mondo, la Terra, l’aurora boreale e l’Italia visti dallo Shuttle nel video di Maurizio Cheli trasmesso all’evento di Image Line.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
agricolturaImage Line

Articoli correlati

PAC 2014-2020, come calcolare il valore dei propri titoli

Il Ministero dell’Agricoltura ha fissato i valori definitivi per calcolare i nuovi valori dei titoli Pac che spetteranno alle imprese agricole italiane.

Greening: le esenzioni e le sanzioni per gli agricoltori

Uno degli obblighi previsti dal greening nella nuova Pac impone alle aziende che hanno più di 15 ettari a seminativo

PSR 2015-2020, Misura 01: ‘Conoscenze e innovazione’. Quali azioni vengono finanziate?

Non è un caso che al primo posto nel lungo elenco delle misure finanziate dai nuovi PSR regionali ci sia

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*