Campagna finanziaria Kverneland

Diversificazione colture, Efa e azotofissatrici: un esempio pratico per chiarire i dubbi degli agricoltori

Diversificazione colture, Efa e azotofissatrici: un esempio pratico per chiarire i dubbi degli agricoltori

Continuano a giungere in redazione le domande degli agricoltori sul greening previsto dalla Pac, in merito alle superfici da destinare alle aree ecologiche (Efa), sul divieto della chimica a partire dal 1° gennaio 2018 e sulle azotofissatrici abbinate alle Efa.

Per rispondere agli ultimi dubbi, prendiamo come esempio un’azienda di 36 ettari complessivi, che ha deciso il seguente riparto colturale:

  • 24 ettari a grano
  • 6 ettari a orzo
  • 6 ettari a favino

La percentuale dei seminativi da destinare a Efa è sempre stata del 5% e rimarrà tale sino al 2020. Il favino, come coltura azotofissatrice, può essere destinata a soddisfare l’obbligo Efa.

A partire dal 1° gennaio 2018, il coefficiente di ponderazione delle Efa-azotofissatrici è passato da 0,7 a 1. Quindi la percentuale del 5% di Efa corrisponde al 5% di colture azotofissatrici, in questo caso di favino.

Su 36 ettari coltivati, a Efa vanno destinati 1,8 ettari (che è il 5% di 36) e quindi per soddisfare l’obbligo di Efa basta abbinare 1,8 ettari di favino all’Efa e il gioco è fatto. Su questi 1,8 ha di Efa-favino c’è il divieto di utilizzare sia diserbanti sia insetticidi, mentre non c’è alcun divieto per quanto riguarda l’uso dei concimi.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
aree interesse ecologicodiserbogreeningpac 2018

Articoli correlati

200 milioni di euro per i contratti di filiera: il Mipaaf stanzia dei finanziamenti da non perdere per i cereali

Manca solo il bando attuativo, perché il decreto ministeriale è già stato pubblicato. Tra poche settimane verranno concesse agevolazioni sotto forma

La bugia sulla Pac: il taglio agli aiuti sarà molto più alto del previsto

Avevamo appena finito di tirare un sospiro di sollievo di fronte al prospettato taglio degli aiuti Pac 2021-2027, che arriva

PSR Veneto 2015-2020: al via il primo bando sulle tecniche agronomiche a basso impatto

Prende il via il primo bando dei Piani di Sviluppo Rurale per la Regione Veneto. La misura in oggetto è

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*