Roberto Bartolini19 Febbraio 20151min2790

Ecco gli ibridi di mais campioni di produttività

migliori-ibridi-mais-2015

Anche quest’anno le prove agronomiche svolte dal CRA, unità per la maiscoltura di Bergamo, su 44 ibridi in 15 località hanno decretato i migliori ibridi di mais presenti sul mercato. Significativo anche il risultato ottenuto con l’aumento di investimento da 6,5 a 7,5 piante/mq con l’aumento della dose di azoto da 170 a 300 unità/ha. Gli incrementi di produzione sono stati rispettivamente del 6% e del 9% .

Ecco i primi cinque classificati per ognuna delle tre classi di maturazione.

Ibridi classe 500 (produzione in ql/ha al 15,5% di umidità)

  1. DKC 6340 Dekalb: 164,6
  2. MAS 56 A Maisadour: 161,5
  3. KARIOKAS Sivam: 158,7
  4. DKC 6237 Dekalb: 158,4
  5. LG 30550 Limagrain: 156,6

Ibridi classe 600 (produzione in ql/ha al 15,5% di umidità)

  1. LG30600 Limagrain: 168,8
  2. DKC6752 Dekalb: 167,9
  3. P1574 Pioneer: 163,7
  4. SY HYDRO Syngenta: 163,1
  5. DKC 6728 Dekalb: 162,3

Ibridi classe 700 (produzione in ql/ha al 15,5% di umidità)

  1. KWS 2572 Kws: 164,8
  2. MAS 78 T Maisadour: 163,5
  3. PR31D24 Pioneer: 161,6
  4. P1675 Pioneer: 161,5
  5. KWS 2571 Kws: 160,8

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI