Adama Italia

Ixter, la botte da diserbo portata innovativa e per ogni esigenza

Ixter, la botte da diserbo portata innovativa e per ogni esigenza

La botte Kverneland Ixter può essere equipaggiata con barre di larghezza variabile da 15 a 24 metri, è una barra portata con un nuovo aggancio rapido grazie al quale tutte le operazioni sono semplificate e rapide. È sufficiente collegare il triangolo d’attacco al trattore e con semplicità si aggancia e si sgancia l’attrezzatura con un comodo collegamento all’albero cardanico.

sgancio rapido

Con il sistema di aggancio rapido tutte le operazioni di collegamento al trattore sono semplici e rapide.

Pannello valvole

Il pannello valvole si trova all’interno del cofano sinistro e la disposizione delle valvole rende facile e intuitiva ogni operazione. Da una parte troviamo la pressione e dall’altra l’aspirazione. Anche tutti i filtri sono accessibili per le ispezioni, e la loro sostituzione si effettua senza che l’operatore venga in contatto con gli agrofarmaci.

Il pannello valvole all’interno del cofano sinistro di Ixter.

Il pannello valvole all’interno del cofano sinistro di Ixter.

Sistema autopulente del filtro per prevenire intasamenti e otturazioni.

Sistema autopulente del filtro per prevenire intasamenti e otturazioni.

scala telescopica 

 

 

 

Una scala telescopica con i gradini antiscivolo permette l’accesso per il riempimento e l’ispezione del serbatoio.

I serbatoi possono avere capacità di 1000, 1300, 1600 e 1800 litri.

 

Il riempimento automatico

Il processo di riempimento si arresta automaticamente grazie al sistema AVS (automatic suction valve) e inoltre la valvola trasmette ai terminale elettronico tutte le informazioni visualizzabili sul monitor posto nella cabina del trattore. In questo modo è possibile passare dalla cabina dal riempimento all’agitazione, dalle fasi di diserbo alla miscelazione, dal lavaggio dell’impianto al lavaggio esterno della macchina. Tutto ciò solo premendo un pulsante.

Un indicatore elettrico trasmette al computer l’esatta quantità di liquido presente nel serbatoio e un monitor esterno consente di visualizzare sempre il livello.

indicatore di livello elettrico

L’indicatore di livello elettrico per visualizzare la quantità di prodotto della botte.

AWS valvola

AVS, la valvola automatica di riempimento che controlla le funzioni di adescamento, risciacquo e pulizia

L’incroporatore di agrofarmaci

L’incorporatore di agrofarmaci ha la capacità di 30 litri, è fissato al telaio e all’interno porta un sistema lavabarattoli. Nel cofano si trova anche un serbatoio da 18 litri per il lavaggio delle mani insieme a guanti e liquido detergente.

L’incorporatore di agrofarmaci della capacità di 30 litri fissato al telaio.

L’incorporatore di agrofarmaci della capacità di 30 litri fissato al telaio.

Agitatore turbo per evitare schiuma e depositi

All’interno del serbatoio è montato un agitatore turbo con un flusso di agitazione creato da sei ugelli che riesce a mantenere l’agrofarmaco miscelato in maniera uniforme.

Un tubo da 2 pollici permette una elevata capacità di carico impedendo la formazione di schiuma e il sistema di aereazione nella parte superiore del serbatoio previene ritorni di flusso e vuoti di aria.

Ixter è dotata di una spazzola di lavaggio con 15 metri di tubo e detersivo incorporato per il lavaggio della macchina anche in campo.

Un serbatoio di lavaggio contiene 180 litri di acqua pulita con un sistema molto comodo di riempimento tramite connessione al pannello delle valvole.

La tanica lavamani con acqua pulita e detergente.

La tanica lavamani con acqua pulita e detergente.

Un particolare dell’agitatore all’interno del serbatoio di incorporazione degli agrofarmaci.

Un particolare dell’agitatore all’interno del serbatoio di incorporazione degli agrofarmaci.

 

Sistema di adescamento e di risciacquo automatico

Ixter ottimizza le fasi di riempimento e di pulizia delle linee di spandimemto evitando spreco di agrofarmaci e risparmiando acqua tramite il sistema di adescamento e di risciacquo automatico standard.

Serbatoio per il lavaggio esterno dell’attrezzatura  da 180 litri.

Serbatoio per il lavaggio esterno dell’attrezzatura da 180 litri.

Compatibilità Isobus e il joystick

Tutti i modelli Ixter sono disponibili con il sistema Isobus 11783. Il pannello di controllo ha un dispaly molto intuitivo programmabile sino a 40 memorie e si può collegare ad un PC esterno.

Un nuovo joistick Isobus compatibile dotato di 8 pulsanti a 3 livelli permette di controllare con una sola mano 24 funzioni della macchina.

Ixter può essere dotata di sistema di controllo satellitare GPS per evitare sovrapposizioni, lavorare con precisione in appezzamenti di forma irregolare, per irrorazioni notturne.

Il pannello di controllo Focus II.

Il pannello di controllo Focus II.

Approfondimenti

Il nuovo Isomatch Tellus

Isomatch Tellus è il terminale touch screen di Kverneland Group per il controllo dalla cabina di tutte le funzioni dell’attrezzatura. Clicca qui per saperne di più.

Ixtra frontale, per fare di Ixter una semovente

Il serbatoio frontale Kverneland Ixtra, abbinato alla botte portata Ixter, forma una combinazione che si propone come una alternativa vincente a una macchina semovente, potendo raggiungere capacità sino a 3000 litri con aumento della produttività e dell’efficienza. Clicca qui per saperne di più.

Kverneland Italia

Kverneland Italia

Kverneland Group è una multinazionale leader nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di macchine e servizi per l’agricoltura.


Tag assegnati a questo articolo:
botti diserboIsobusKverneland

Articoli correlati

Piogge e ritorni di freddo possono favorire la septoriosi del frumento: ecco come evitarla

Le piogge sono arrivate copiose e anche il freddo è tornato in molte aree agricole italiane, quindi è bene preoccuparsi

Concimazione innovativa in post-emergenza del mais: una tecnica che sta dando ottimi risultati

Di solito il mais si concima con i cosiddetti interventi di “copertura”, una prima volta quando ha tre foglie e

Analisi fertilità terreno: quali effettuare e perché

Un piano di fertilizzazione sostenibile, cioè che apporti una quantità di nutrienti calibrata in funzione delle asportazioni delle colture, non

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*