Spandiconcime Kverneland

La semina del mais nel PAG di Castiglione delle Stiviere

Sull’appezzamento dedicato al PAG (Progetto Agronomico Globale) di Kverneland Group Italia presso l’azienda Rossi di Castiglione delle Stiviere (Mantova) si è avviato il programma agronomico, realizzato insieme a BayerCropScience e Agrium, con la semina precoce del mais Pioneer P 2088, trattato con Sonido di BayerCropScience. La strategia di diserbo si basa su un trattamento di post-emergenza precoce con Adengo di BayerCropScience.

Il mais è stato seminato su un terreno coperto da residui colturali trinciati e lavorato con un passaggio di coltivatore Kverneland CLC Pro, cioè con una minima lavorazione.

Il coltivatore Kverneland CLC Pro è dotato di tre tipologie di organi di lavoro, i denti ricurvi, i dischi e un rullo pareggiatore posteriore opportunamente sagomato.

Il coltivatore Kverneland CLC Pro è dotato di tre tipologie di organi di lavoro, i denti ricurvi, i dischi e un rullo pareggiatore posteriore opportunamente sagomato.

Il terreno dove ha operato la preparazione del letto di semina il coltivatore CLC Pro di Kverneland. A sinistra si nota la porzione di terreno ricoperto dai residui colturali sminuzzati.

Il terreno dove ha operato la preparazione del letto di semina il coltivatore CLC Pro di Kverneland. A sinistra si nota la porzione di terreno ricoperto dai residui colturali sminuzzati.

Di seguito ricordiamo le principali caratteristiche del P 2088 e dei due prodotti usati per difesa del seme e diserbo, che costituiscono recenti innovazioni tecnologiche in fatto di genetica e protezione della coltura del mais, tenendo conto anche del rispetto ambientale e della coltura, oltre che della massima efficacia su insetti e malerbe.

Un eccezionale produttore di energia

Il mais Pioneer P 2088.

Il mais Pioneer P 2088.

P 2088 di Pioneer è una novità del 2015, che possiede una straordinaria massa vegetativa, con foglie erette e dall’ampia superficie fotosintetica.

Si mantiene verde fino a maturità, con un ottimo staygreen legato alla tolleranza alle patologie fogliari.

Struttura e spiccata resistenza dello stocco permettono di avere una pianta sana e solida fino alla raccolta.

L’enorme potenzialità produttiva si esprime pienamente in semina anticipata.

Concia industriale del seme di mais

Sonido è un insetticida sistemico di nuova generazione, specifico per le applicazioni professionali per la concia industriale di sementi di mais, a base di thiacloprid. Permette di controllare efficacemente i danni alla coltura a opera di elateridi, offrendo una protezione fino allo stadio di 6-8 foglie e permettendo quindi di mantenere il corretto investimento e di esprimere tutto il proprio potenziale produttivo.

La seminatrice Kverneland Optima HD in manovra: ha seminato il mais Pioneer 2088 conciato industrialmente con Sonido.

La seminatrice Kverneland Optima HD in manovra: ha seminato il mais Pioneer 2088 conciato industrialmente con Sonido.

In caso di attacco di elateridi…

Nelle numerose applicazioni di campo si è visto che:

  • In caso di attacco debole degli elateridi con danni inferiori al 30% nella parte di mais non trattata, Sonido ha permesso di limitare il danno con incrementi di resa di 23 ql/ha.
  • In caso di forte attacco con danni al mais di oltre il 55% nella parte non trattata con Sonido, si sono ottenuti incrementi di resa di oltre 25 ql/ha limitando il danno al 18% delle piante attaccate.

Diserbo di post emergenza precoce

Adengo è un diserbante che contiene l’esclusiva tecnologia fitoprotettiva CSI contro lo stress da erbicidi, cioè l’unico antidoto agronomico in grado di stimolare nel mais tutti i processi di detossificazione dagli erbicidi, rispettando così la coltura nelle prime e più delicate fasi di crescita. Adengo inoltre contiene due sostanze attive altamente efficaci:

  1. l’ultima scoperta di Bayer, il thiencarbazone-metile
  2. il potente e collaudato residuale isoxaflutolo

Adengo risulta altamente efficace da solo sulle specie infestanti a foglia stretta e foglia larga, comprese quelle più difficili, senza contenere i tradizionali erbicidi quali ammidi e terbutilazina

Grande flessibilità di impiego

Un altro vantaggio specifico di Adengo per il maiscoltore è la sua flessibilità di impiego: è infatti applicabile alla dose di 2 L/ha dalla pre-emergenza alla post-emergenza precoce (fino alla terza foglia del mais). Impiegare alla dose di 1,5 L/ha su terreni limosi o limosi-sabbiosi.

Per una maggiore selettività del prodotto evitare l’utilizzo di insetticidi fosforganici alla semina o in post-emergenza precoce.

Ecco come si presenta il campo dopo la minima lavorazione con CLC pro e dopo la semina del mais con Optima HD.

Ecco come si presenta il campo dopo la minima lavorazione con CLC pro e dopo la semina del mais con Optima HD.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
maisProgetto Agronomico Globale

Articoli correlati

Perché il sistema di distribuzione elettrica del seme non è uguale in tutte le seminatrici

Il video che presentiamo qui sopra illustra le particolarità del sistema di semina “e-drive” montato sulle seminatrici Kverneland. Con l’e-drive,

Colza, i buoni consigli agronomici per ottenere le massime rese per ettaro

La colza è una coltura da reddito se viene coltivata nel modo giusto, e inoltre produce benefici concreti per le

Agricoltura, nove ibridi di colza che garantiscono buone rese

Gli ibridi di colza che seminiamo in Italia provengono tutti dall’estero, quindi sono molto importanti i dati – pubblicati di

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*