Nuova Pac: cessioni per vendita o affitto e successioni in caso di morte

Nuova Pac: cessioni per vendita o affitto e successioni in caso di morte

Si tratta di domande che gli agricoltori si pongono più spesso di quanto si creda: cosa succede con i titoli Pac se decido di vendere o affittare la mia azienda agricola? E cosa accade se eredito un’impresa agricola dai miei genitori deceduti?

Titoli Pac in caso di cessione aziendale

In caso di cessione totale dell’azienda per compravendita, la domanda di prima assegnazione dei titoli Pac viene presentata dal cessionario con apposita autorizzazione del cedente.

Invece, in caso di cessione parziale per compravendita, la domanda di prima assegnazione dei titoli viene presentata dal cedente.

Nel caso di cessione dell’azienda con contratto di affitto, la domanda di prima assegnazione dei nuovi diritti Pac viene presentata sempre dal cedente.

Titoli Pac in caso di morte

In caso di morte di un agricoltore avvenuta tra il 15 maggio 2014 e il 15 giugno 2015, gli eredi hanno la facoltà di esigere a proprio nome il numero e il valore dei diritti all’aiuto alle stesse condizioni previste per l’agricoltore che gestiva l’azienda.

Nel caso in cui gli eredi non presentino il requisito di “agricoltore attivo”, i diritti di aiuto possono essere comunque trasferiti per compravendita o affitto. Cioè gli eredi possono vendere o affittare i terreni e i titoli da ricevere anche se non sono agricoltori attivi.

 

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tags assigned to this article:
nuova Pac

Related Articles

Pac: erba medica, trifoglio e tutte le leguminose foraggere possono entrare nel 5% di EFA

Al fine del rispetto delle “Aree di interesse ecologico” (EFA) previsto dalla Pac, le leguminose foraggere come erba medica e

Ma è davvero conveniente non arare più? La grande risposta arriverà giovedì

È arrivato finalmente il “giorno della verità” per il Progetto Agronomico Globale di Kverneland Group Italia e Dekalb presso l’azienda

Niente Pac per gli agricoltori con pascoli magri dati a terzi

Una sentenza del Consiglio di Stato emessa lo scorso 8 settembre respinge la richiesta avanzata da società agricole e agricoltori di

2 comments

Write a comment
  1. Bonelli Giovanni
    Bonelli Giovanni 9 Dicembre, 2015, 13:12

    Mia moglie è iscritta come IAP ha acquistato dei terreni all’asta fallimentare come deve fare per poter accedere alla riserva nazionale.

    Reply this comment
    • dott. Giusepe D'Addario
      dott. Giusepe D'Addario 9 Dicembre, 2015, 18:09

      Se i terreni sono stati acquistati prima del 15 maggio 2015 (data in cui bisognava averne il possesso), in sede di presentazione della DUP, il CAA a cui aveva conferito mandato doveva presentare apposita domanda; nel caso in cui i terreni sono stati acquistati dopo il 15 maggio oppure non è stata fatta nessuna richiesta precedentemente, sua moglie, non appena Agea emanerà un’apposita circolare entro i termini ultimi di presentazione della DUP 2016, potrà farne richiesta a patto che soddisfi determinati requisiti qualora ne fossero presenti nell’ipotetica circolare.

      Reply this comment

Write a Comment