Nuova Sabatini green, al via le domande

nuova sabatini green

La circolare n. 410823 del 6 dicembre 2022 del Ministero delle imprese e del made in Italy ha dato il via alla presentazione delle domande per ottenere i contributi della Nuova Sabatini, che diventa “green” con una maggiorazione del 30% degli aiuti rispetto a quelli per i beni strumentali ordinari.

Agevolazione maggiorata del 30%

La Nuova Sabatini è concessa alle piccole e medie imprese, comprese quelle agricole, iscritte al registro delle imprese, nella forma di un contributo in conto impianti il cui ammontare è determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento a un tasso d’interesse annuo pari al:

  • 2,75% per gli investimenti in beni strumentali ordinari;
  • 3,575% per gli investimenti 4.0 e gli investimenti green.

Per quest’ultimo punto, si tratta di investimenti correlati all’acquisto o acquisizione in leasing finanziario di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica a uso produttivo, a basso impatto ambientale, nell’ambito di programmi finalizzati a migliorare la sostenibilità di prodotti e processi produttivi.

Per ricevere il contributo maggiorato è necessario il possesso di:

  • una certificazione ambientale di processo o di prodotto idonea sui beni oggetto dell’investimento;
  • un’autodichiarazione ambientale rilasciata da produttori, importatori o distributori dei beni.

I documenti da allegare alla domanda

Alla domanda di agevolazione devono essere allegati i documenti che seguono:

  • nel caso in cui l’impresa sia associata/collegata, serve il prospetto recante i dati per il calcolo della dimensione d’impresa, redatto utilizzando il “Prospetto per il calcolo dei parametri dimensionali” disponibile nella sezione “Beni strumentali (Nuova Sabatini)” del sito del Ministero dello sviluppo economico;
  • nel caso in cui il contributo sia superiore a 150 mila euro, le dichiarazioni sostitutive di atto notorio in merito ai dati necessari per la richiesta delle informazioni antimafia rese dai soggetti sottoposti a verifica ai sensi dell’articolo 85 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159 e ss.mm.ii., utilizzando i modelli disponibili nella sezione “Beni strumentali (Nuova Sabatini)” del sito del Ministero dello sviluppo economico.

La domanda deve essere compilata in via esclusivamente telematica attraverso la procedura disponibile nella sezione “Compilazione domanda di agevolazione”, disponibile nella piattaforma

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Un commento

  • PEZZINI GIANNI

    4 Gennaio 2023 at 4:41 pm

    BUONASERA RIENTRANO ANCHE INPIANTI FOTOVOLTAICO GRAZIE

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI