Tag "piralide"

Torna alla homepage

Lotta alla piralide del mais: il drone è più versatile e tempestivo dei trampoli

È la seconda generazione della piralide del mais, quella più temuta e più pericolosa, che si diffonde dalla prima decade di luglio sino a tutto il mese di settembre, con voli più consistenti nell’intervallo tra metà luglio e fine agosto.

Leggi tutto

Mais: evitare stress, combattere la piralide e usare il sistema biologico del ceppo AF-X1 contro le aflatossine

Il rischio di contaminazione per il mais, soprattutto da aflatossine, è in aumento – almeno così dicono gli esperti, in seguito al cambiamento climatico in atto. La gran siccità e il gran caldo di questo giugno 2017 avranno dunque effetti sul

Leggi tutto

Concimi, irrigazione e difesa del mais: come agire in campo per evitare le micotossine

Lo sviluppo dei funghi che producono le micotossine che contaminano la granella di mais viene favorito da temperature elevate e da periodi piovosi che si verificano tra la fioritura (cioè l’emissione delle sete) e la raccolta. Sull’andamento climatico non si può

Leggi tutto

Il drone contadino per combattere la piralide

La piralide è uno dei nemici storici del mais e l’agricoltore, soprattutto nelle zone dove la pressione dell’insetto è notevole e quindi si prevedono danni ingenti alle spighe e alle piante, la combatte chiamando i contoterzisti per il classico trattamento

Leggi tutto

Mais, il compromesso per difendersi dalla diabrotica e dalla piralide

Un danno ben evidente all’apparato radicale con allettamenti delle piante e mancata fecondazione della spiga, sono gli effetti procurati dalla diabotrica che, soprattutto in alcune aree della Pianura Padana, da anni sta preoccupando i maiscoltori. La rotazione è il primo

Leggi tutto