Kverneland ad Agritechnica

Tag "strip-till"

Torna alla homepage

”La minima lavorazione è un successo agronomico ed economico”

È curioso e di mentalità aperta, non fa l’agricoltore di professione, ma una volta ereditati dal padre i 40 ettari a Pegognaga (Mantova), si è messo in testa di fare qualcosa di nuovo e di utile all’ambiente e al suo

Leggi tutto

Il mais su strip-till e minima produce come sull’arato al Pag di Acquafredda

Anche il secondo anno del Pag (Progetto Agronomico Globale), realizzato da Kverneland Group Italia con la collaborazione di Dekalb presso l’azienda Cavazzini di Acquafredda (Brescia) per confrontare l’agricoltura conservativa con le tecniche tradizionali, conferma che la minima lavorazione effettuata con

Leggi tutto

Che bel mais con piante ancora verdi su minima e strip-till nel Pag dell’azienda Cavazzini

Il caldo torrido ha seccato le piante di mais e le raccolte sono iniziate con oltre un mese di anticipo rispetto al normale, ma ci sono aziende dove l’accoppiata ibrido-sistema di lavorazione del terreno, abbinata a una buona irrigazione, ha

Leggi tutto

Strip-till: il segnale RTK è indispensabile, se si vuole seminare con precisione

Lo strip-till (o “lavorazione a strisce”) è il sistema di agricoltura conservativa che nei prossimi anni avrà maggiore successo, in quanto è una via di mezzo tra sodo e minima lavorazione e si presta a essere applicato su qualsiasi tipo di

Leggi tutto

Colza: seminare presto con una macchina di precisione per raccogliere a metà giugno

Coltura che in Italia non decolla mai come dovrebbe, ma che per fortuna alcuni agricoltori non dimenticano e anzi la considerano un punto fisso nella rotazione colturale, la colza si è attestata nel 2016 intorno ai 13 mila ettari contro i

Leggi tutto

Il Kultistrip lavora solo le bande di semina: l’ideale è fare l’operazione in autunno sui residui colturali

Lo strip-till è il sistema di minima lavorazione che probabilmente avrà il maggiore sviluppo in Italia, quando gli agricoltori avranno compreso e verificato i vantaggi che offre a chi fa mais e soia (» leggi la nostra guida sullo strip-till

Leggi tutto

Far vivere il suolo per migliorare l’agricoltura: le conclusioni del progetto ”Help Soil”

È arrivato al traguardo il progetto Life Help Soil, la rete sperimentale che ha interessato cinque regioni della Pianura Padana e venti aziende agricole per dimostrare cosa succede ai suoli e alle produzioni di mais, soia, frumento, orzo, sorgo ed

Leggi tutto

Tre anni di prove sullo strip-till: un’occasione mancata, perché le attrezzature non erano giuste

“Strip tillage su mais, eccellente sui suoli giusti”: è il titolo di un recente articolo pubblicato dall’Informatore Agrario e realizzato dagli agronomi di tre università, Torino, Milano e Piacenza, con la collaborazione del Crpa di Reggio Emilia. Sappiamo tutti quanto gli

Leggi tutto

Strip tillage, la tecnica ideale per il corretto utilizzo agronomico di liquami e digestati da biogas

Un’immensa ricchezza, che non è un rifiuto ma una preziosa fonte di fertilità, ci proviene dai liquami zootecnici e anche dai digestati provenienti dai troppi impianti di biogas con i quali abbiamo invaso la Pianura Padana. Ma dobbiamo smetterla di

Leggi tutto

Lavorazioni del terreno: perché non occorre andare oltre 30 cm di profondità

Qual è lo strato attivo del suolo dove si concentra la massima attività biologica e biochimica? Ovviamente dove c’è ossigeno, e proprio per questo lo strato attivo del suolo dove si raggiunge la degradazione ottimale della sostanza organica e la sua

Leggi tutto