Spandiconcime Kverneland

A Cremona scendono in campo le attrezzature Vicon per raccogliere preservando la qualità dei foraggi

A Cremona scendono in campo le attrezzature Vicon per raccogliere preservando la qualità dei foraggi

Una giornata in campo con agricoltori e contoterzisti organizzata da Battini Agri, concessionario Kverneland per le provincie di Mantova, Verona e Cremona, tenutasi di recente per far conoscere attrezzature d’avanguardia dedicate alla foraggicoltura e alla lavorazione conservativa del terreno e semina.

La giornata in campo organizzata a Cremona da Battini Agri ha raccolto un buon successo di pubblico costituito da aziende agricole e contoterzisti della provincia.

La giornata in campo organizzata a Cremona da Battini Agri ha raccolto un buon successo di pubblico costituito da aziende agricole e contoterzisti della provincia.

In questo articolo ci dedichiamo alla foraggicoltura, mentre nei prossimi giorni si parlerà di gestione del suolo e di semina.

Il cantiere Vicon messo in campo per la raccolta di un campo della medica è costituito dalla falciacondizionatrice a dischi Vicon Extra 628 R, dall’andanatore rotativo Vicon Fanex 903 C e dalla rotopressa a camera variabile Vicon RV 5216 Isobus.

La falciacondizionatrice Vicon Extra 628 R

Dischi triangolari a tre coltelli, nuovo condizionatore a denti in acciaio Semi Swing e sospensioni Free Float per l’adattamento perfetto al suolo sono le principali caratteristiche di questa attrezzatura.

La falciacondizionatrice Vicon Extra 628 R.

La falciacondizionatrice Vicon Extra 628 R.

Barra di taglio senza manutenzione

La barra di taglio Extra è stata progettata per non creare problemi di manutenzione ed è molto apprezzata dagli agricoltori anche per un altro motivo, legato alla sua silenziosità in lavoro. Questo è dovuto alla particolare forma degli ingranaggi, completamente a bagno d’olio, che offrono un’efficace e potente trasmissione a basso regime. L’alta capacità d’olio permette di mantenere la temperatura di lavoro molto bassa e una costante lubrificazione della barra di taglio.

Una particolare posizione dei denti

Il concetto di Semi Swing è unico nel suo genere, perché i denti vengono bloccati a 60° poggiando sul rotore con la parte inferiore, e in questo modo mantengono una posizione ottimale anche a contatto con grandi quantità di prodotto e consentono il passaggio di ostacoli anche molto voluminosi (fino a 103 mm) senza danneggiare la macchina.

Il condizionatore a rulli Chevron montato sulla Vicon Extra permette di trattare con estrema cura anche foraggi molto delicati come la medica.

Il condizionatore a rulli Chevron montato sulla Vicon Extra permette di trattare con estrema cura anche foraggi molto delicati come la medica.

Condizionatore a due rulli elicoidali

Il condizionatore a rulli Chevron di Vicon ha due rulli elicoidali contro rotanti della stessa larghezza della barra di taglio. Il prodotto viene sparso uniformemente a terra accelerando il processo di essiccazione. Questi rulli sono ideali per il trattamento di foraggi molto fragili e delicati come la medica, che mantiene tutte le sue foglie intatte.

L’andanatore rotativo Vicon Fanex 903

Con i suoi 9 metri, il Fanex 903 offre fino a 50 cm in più di larghezza di lavoro in confronto ai modelli della concorrenza. È dotato di otto rotori e 48 denti in acciaio pallinato composti da una spirale del diametro di 80 mm che ne garantiscono una lunga durata.

L’andanatore rotativo Vicon Fanex 903.

L’andanatore rotativo Vicon Fanex 903.

I caratteristici denti simmetrici

Questi denti simmetrici raccolgono e trattano il foraggio in maniera ottimale e il prodotto viene distribuito omogeneamente e a un’ampia distanza, cosicché il foraggio umido viene posizionato sempre sopra quello asciutto. La regolazione dell’inclinazione a tre posizioni dell’angolo di lavoro dei rotori consente di lavorare sempre bene su tutti i tipi di foraggio.

I denti simmetrici trattano il foraggio molto delicatamente...

I denti simmetrici trattano il foraggio molto delicatamente…

...e posizionano bene il foraggio umido sopra quello asciutto.

…e posizionano bene il foraggio umido sopra quello asciutto.

Speciali ammortizzatori agevolano le manovre

Gli ammortizzatori di oscillazione Fanex collegano la testata d’attacco alla macchina, mantenendo una corretta distanza dal trattore per favorire le manovre a bordo campo. La regolazione centrale dello spandimento in bordura avviene direttamente dal posto di guida e si può regolare l’angolo di spandimento senza l’uso di attrezzi aggiuntivi.

La rotopressa a camera variabile Vicon RV 5216

Il recentissimo restyling del design del pick up permette di raccogliere anche i prodotti più corti grazie al diametro ridotto del rotore che aumenta la produttività.

La rotopressa a camera variabile Vicon RV 5216 con Intelligent Density.

La rotopressa a camera variabile Vicon RV 5216 con Intelligent Density.

Rullo pressatore di ampio diametro

Il rullo pressatore di ampio diametro precomprime il foraggio in modo da agevolarne l’entrata nella camera di pressatura e il rischio di ingolfamenti è molto ridotto, mentre aumenta la velocità di lavoro.

Il sistema di taglio Super Cut 25 taglia il foraggio sino a 40 mm per la produzione di balle dense e compatte, evitando l’ingresso di aria e preservando la qualità del foraggio.

L’operatore può scegliere di utilizzare 25, 13, 12, 6 o nessun coltello a seconda delle condizioni di lavoro.

Intelligent Density per tre diverse densità della balla

Molto interessante il sistema Intelligent Density 3D con la possibilità di scegliere tra tre diverse densità della balla. La massima pressione si imposta quando si deve lavorare su paglia secca, mentre con il fieno si usa il cuore tennero per far respirare la balla aumentando la pressione verso l’esterno.

E per l’insilato umido? La pressione viene ridotta al centro e nelle zone intermedie.

Questa rotopressa è Isobus compatibile quindi si può collegare a qualsiasi trattore Isobus senza terminale aggiuntivo. Con il terminale in cabina Isomatch Tellus si possono gestire molte funzioni quali per esempio il diametro e la densità della balla, la legatura e la formazione della balla, il processo di legatura, eccetera.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.



Articoli correlati

Menghini: con la subirrigazione, produzioni record di medica e mais

Il successo dell’agricoltore che innova Menghini fa parte di quella schiera di agricoltori che non si fermano mai e cercano

Massari: foraggi di qualità e grande produttività

Nell’azienda Biazzo Tina in provincia di Ragusa, di proprietà di Giovanni Massari, si sta investendo in innovazione tecnologica, che rimane

Foletti: cinque anni di successi con la subirrigazione su mais e soia

Angelo Foletti (nella foto) è un risicoltore della provincia di Pavia che nei suoi ottanta ettari ha sempre seminato anche soia

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*