Affitto terreni agricoli, cosa conviene fare con la nuova Pac 2023-2027

Affitto terreni agricoli, cosa conviene fare con la nuova Pac 2023-2027

La nuova Pac partirà dal 1° gennaio 2023. Nel frattempo, cosa conviene fare con i contratti di affitto di terra e titoli? Quale durata di contratto conviene?

Molti contratti in essere scadono nel 2020, generalmente il 10 novembre oppure a fine anno 2020. Si possono verificare due casi a seconda di cosa deciderà di fare il nostro Paese con i titoli Pac.

1. Se l’Italia decide di applicare nella nuova Pac un regime di aiuto senza i titoli, l’agricoltore presenta annualmente la domanda Pac con le superfici ammissibili e riceve un pagamento uniforme per ettaro, senza necessità di possedere titoli. Se la terra è affittata il pagamento Pac viene erogato all’affittuario e quando scade il contratto di affitto, mentre se il proprietario del terreno decide di condurre direttamente l’azienda, il pagamento viene erogato al proprietario-conduttore.

2. Se invece l’Italia decide di continuare un pagamento con i titoli, i nuovi titoli saranno ricalcolati, ma non riassegnati. Quindi ogni titolo esistente (identificato con il relativo numero) rimane allo stesso agricoltore titolare. Ecco il punto chiave: i titoli sono solo ricalcolati non riassegnati!

In conclusione, amici agricoltori, continuate ad affittare senza problemi, perché la nuova Pac 2023-2027 non pone alcuna questione in merito.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tags assigned to this article:
affitto terreni agricolinuova PacPac 2023-2027

Related Articles

Attenzione al calcolo delle superfici per il greening

Nutriamo forti sospetti sul fatto che risulti chiaro a tutti i nostri amici agricoltori che per il calcolo della superficie

Esonerati dalla domanda Pac fino al 2020 gli agricoltori con aiuti fino a 1250 euro

È stata pubblicata la circolare Agea (v. Aciu n. 444 del 6 e 7 ottobre 2015) con la quale si stabilisce che,

Anche gli agricoltori dal 2020 possono usufruire del credito d’imposta

È una grande novità per gli agricoltori, tassati per lo più su base a forfait e che quindi non hanno

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment