Kverneland ad Agritechnica

Lombardia, aperto nuovo fondo per finanziare i contoterzisti

Lombardia, aperto nuovo fondo per finanziare i contoterzisti

Si chiama “AL VIA“, che vuol dire “Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali”, ed è un nuovo fondo per sostenere gli investimenti dei contoterzisti della Regione.

In attuazione della DGR 5892/2016, con “AL VIA” sono gli finanziati investimenti produttivi – incluso l’acquisto di macchinari e impianti – inseriti in adeguati Piani di sviluppo aziendale che contengano da una parte un’analisi chiara e dettagliata dello scenario di riferimento, e dall’altra la definizione di una strategia volta a:

  • implementare le condizioni ottimali di produzione;
  • massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di fattori produttivi, quali l’energia e l’acqua;
  • ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo anche la chiusura del ciclo dei materiali;
  • garantire la salubrità dei luoghi di lavoro e la sicurezza dei processi produttivi;
  • pianificare azioni di crescita sui mercati nazionali e internazionali.

Il richiedente potrà presentare domanda su una delle due seguenti linee di intervento:

  1. Linea “Sviluppo aziendale”: investimenti da realizzarsi nell’ambito di generici piani di sviluppo aziendale.
  2. Linea “Rilancio aree produttive”: investimenti per lo sviluppo aziendale basati su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo legati a piani di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive.

Le agevolazioni previste

A fronte di progetti presentati con spesa ammissibile da 53.000 sino a 3 milioni di euro per lo “Sviluppo aziendale” e sino a 6 milioni di euro per il “Rilancio di aree produttive”, l’intervento agevolativo prevede:

  • Finanziamento a medio lungo termine di Finlomabarda e degli intermediari finanziari convenzionati per spese tra 50.000 e 2.850.000 euro.
  • Garanzia regionale gratuita del 70% ad assistere il finanziamento.
  • Contributo a fondo perduto in conto capitale variabile a seconda della dimensione aziendale e del regime di aiuto scelto.

Chi può fare domanda

Possono presentare la domanda di finanziamento le imprese agromeccaniche iscritte all’albo di categoria regionale, con sede operativa in Lombardia, attive da almeno 24 mesi, con codice ATECO corrispondente.

Termini per la presentazione della domanda

La domanda può essere presentata a partire dalle ore 12.00 del 5 luglio 2017 sino al 31 dicembre 2019.

La domanda va presentata esclusivamente per mezzo del portale SiaGe, all’indirizzo http://www.siage.regione.lombardia.it, previa profilazione da parte del solo legale rappresentante del soggetto richiedente sulla piattaforma stessa. Non sono pertanto ammessi conferimenti di mandati e/o procure speciali a soggetti terzi.

Nella domanda devono essere fornite, tra le altre, le seguenti informazioni:

  • informazioni generali relative al soggetto richiedente;
  • descrizione dell’attività del soggetto richiedente;
  • relazione contenente finalità e descrizione del progetto;
  • riferimenti dell’intermediario convenzionato che si ritiene di coinvolgere nel finanziamento;
  • informazioni relative al calcolo della dimensione d’impresa (effettivi, fatturato o totale attivo di bilancio, imprese collegate e associate);
  • codice di attività primario in cui si opera (codice Ateco 2007).

Dove rivolgersi per informazioni

Qualsiasi ulteriore informazione relativa a questa agevolazione e agli adempimenti a essa connessi potrà essere richiesta alla seguente casella di posta elettronica: alvia@finlombarda.it.

Per l’assistenza tecnica alla compilazione on-line è possibile contattare Lombardia Informatica S.p.A. al numero verde 800.131.151, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all’Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
AL VIAcontoterzismofinanziamenti agricoltura

Articoli correlati

Approvato da Bruxelles il nuovo PSR Marche. Ecco le linee guida

Pochi giorni fa la Commissione europea di Bruxelles ha approvato il testo del nuovo PSR predisposto dalla Regione Marche. Ecco le

Glifosate: ancora 5 anni di utilizzo in agricoltura? Poi si dovranno cercare valide alternative

L’europarlamento di Bruxelles, con una maggioranza di 355 voti favorevoli e 204 contrari, ha approvato una risoluzione, non vincolante, che

Più gasolio agevolato e ombre nere sul glifosate: una rappresaglia contro le lavorazioni conservative?

Lo scorso 1° marzo sono uscite le nuove assegnazioni di gasolio ad accisa agevolata per le aziende agricole, con un

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*