Adama Italia

Ma è davvero conveniente non arare più? La grande risposta arriverà giovedì

Ma è davvero conveniente non arare più? La grande risposta arriverà giovedì

È arrivato finalmente il “giorno della verità” per il Progetto Agronomico Globale di Kverneland Group Italia e Dekalb presso l’azienda Cavazzini di Acquafredda (Brescia), di cui abbiamo parlato in diversi articoli.

Sostituire l’aratura tradizionale con la minima lavorazione e lo strip-till quanto incide sulla produzione di granella di mais? La risposta verrà data agli interessati, e soprattutto agli scettici, il 29 settembre 2016 ore 16.00 nel corso dell’evento “I risultati in campo dell’innovazione meccanica e genetica”, organizzato da Kverneland Group Italia e Dekalb in un appezzamento dell’Azienda Cavazzini.

Cosa si farà in campo

Sui terreni lavorati con il coltivatore CLC e con il Kultistrip di Kverneland, seminati con due ibridi di punta del catalogo Dekalb e irrigati seguendo i consigli del satellite del sistema Aquatek, una mietitrebbia dotata dei sensori e del monitor Topcon raccoglierà in diretta il mais effettuando le mappe di raccolta. Solo così sapremo esattamente, punto per punto, quanto si è prodotto e con quali differenze tra un sistema e l’altro a confronto con la tradizionale aratura-erpicatura.

Sulla base dei risultati raccolti in campo, i tecnici Kverneland e Dekalb illustreranno in tempo reale agli agricoltori come utilizzare queste mappe per impostare la prossima campagna 2017. Effettuando la semina e l’irrigazione a dose variabile per razionalizzare i costi e massimizzare le rese.

Tutti i dettagli nell’invito qui sotto. Partecipate numerosi!

invito-29-settembre-2017

Giuseppe Cavazzini di Castel Goffredo (Mantova) ha ospitato in un appezzamento di Aquafredda il Pag Kverneland, mettendo in campo le sue attrezzature: il CLC pro, il Kultistrip, la seminatrice Optima HD e-drive e lo spandiconcime Accord Exacta TL Geospread. Si tratta di attrezzature Isobus collegate all’Isomatch Tellus in cabina per realizzare l’agricoltura di precisione.

Giuseppe Cavazzini di Castel Goffredo (Mantova) ha ospitato in un appezzamento di Aquafredda il Pag Kverneland, mettendo in campo le sue attrezzature: il CLC pro, il Kultistrip, la seminatrice Optima HD e-drive e lo spandiconcime Accord Exacta TL Geospread. Si tratta di attrezzature Isobus collegate all’Isomatch Tellus in cabina per realizzare l’agricoltura di precisione.



Articoli correlati

Raccolta frumento, i prezzi non sono allettanti. Ma qual è il costo di coltivazione per non perdere?

In Puglia gli agricoltori sono in fermento e nei giorni scorsi hanno addirittura bloccato la statale 16, ma nemmeno al

La Pac sui bovini da carne: due esempi per vedere cosa succede

Con la nuova Pac per il settore delle carni bovine scompaiono i titoli speciali. Quindi gli allevatori che possedevano titoli nel

È nata AOP Latte Italia, che concentra il 10% di tutto il latte italiano

Cinque organizzazioni di produttori lattiero caseari – Agrilatte, Latte Indenne, Santangiolina, Agripiacenza Latte e Piemonte Latte – si sono messe insieme e

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*