Tag "agricoltura di precisione"

Torna alla homepage

Mais: 380 euro di reddito in più con minima lavorazione e dosi variabili

1012 euro/ha contro 615,94 euro/ha: è la differenza di reddito netto tra la lavorazione tradizionale con guida manuale (aratura ed erpicatura) e la minima lavorazione (con un passaggio di coltivatore Kverneland CLC più un passaggio di erpice Kverneland Qualidisc) abbinata

Leggi tutto

Frumento: 250 euro di reddito in più con minima lavorazione e dosi variabili

Il verdetto economico della Kverneland Group Academy, dopo il primo anno della sperimentazione a pieno campo nell’azienda Le Colombaie di Visano (su parcelle di oltre 1,5 ettari cadauna, ripetute due volte), è giunto puntuale dopo le elaborazioni di tutti i

Leggi tutto

70 quintali/ettaro di riso Carnaroli Meracinque: un successo la semina con Geospread e dosi variabili

Nell’azienda Borgo Libero delle cinque sorelle Tovo (ne abbiamo parlato in questo articolo) era cominciata come una vera e propria sfida alla tradizione l’idea di utilizzare lo spandiconcime Kverneland Geospread TL per la semina e la concimazione a dose variabile

Leggi tutto

Riso Selenio biologico, ottima produzione con la subirrigazione a manichetta

Riso, frumento e medica in rotazione sui 12 ettari dove l’azienda agricola Gianmario Viola di Lungavilla (PV) ha deciso di sperimentare la subirrigazione a manichetta, cioè con un’ala gocciolante fissa e interrata alla profondità di 40 cm con il sistema

Leggi tutto

L’idea: seminare oggi la cover Tillage Radish a 75 cm, per il terreno dove vegeterà il mais 2019

Se si farà il mais 2019 con interfila 75 cm, perché sprecare tanto seme di cover crops su tutta la superficie, quando basta seminarla oggi in autunno alla stessa distanza del mais, cioè proprio a 75 cm? Questa buona idea (e

Leggi tutto

Agricoltori, cambiate punto di vista sui campi: a settembre arriva Field View

Registrare tutto quello che si fa in campo, dal comportamento delle colture nel corso del ciclo vegetativo alla loro risposta finale, punto per punto, tenendo tutti i dati in memoria anno dopo anno. Tutto questo con un iPad e un’applicazione che

Leggi tutto

Ecco cosa succede se si perde il segnale GPS seminando il mais su terreno lavorato a strip-till

È proprio vero che il mais non è coltura adatta alla semina su sodo! Come sapete la lavorazione del terreno a strisce, cioè lo strip-till, prevede l’alternanza tra porzioni di terreno lavorate a 15-20 cm, dove dovrà essere depositato il seme,

Leggi tutto

Il drone mappa la vigoria del riso e il Geospread concima a dose variabile

La concimazione azotata del riso, al momento della differenziazione della pannocchia, viene considerata una tecnica fondamentale per puntare all’eccellenza produttiva e qualitativa. Così l’Ente Risi, in collaborazione con l’Università di Torino, ha studiato e messo a punto delle curve di calibrazione

Leggi tutto

1000 ettari, 3 colture, ammortamento in 5 anni: i benefici economici dell’agricoltura di precisione

Il progetto LIFE+Agricare, di cui abbiamo parlato in un recente articolo, ha analizzato i costi e i benefici dell’applicazione di due diversi livelli di agricoltura di precisione da parte di un contoterzista che vuole innovare. Si è ipotizzato un utilizzo

Leggi tutto

Agricoltura, ecco quanto si risparmia con le lavorazioni conservative e la precisione

Il progetto Life-Agricare, coordinato da Veneto Agricoltura in collaborazione con l’Università di Padova ed Enea, ha messo a confronto le lavorazioni tradizionali con quelle innovative e conservative (minima, strip-till e sodo), abbinando anche l’agricoltura di precisione con guida assistita e

Leggi tutto