Un’idea geniale: lavorazione a strip-till, semina e distribuzione digestato in un solo passaggio

Un imprenditore agricolo ha avuto un’idea geniale: lavorazione a strip-till, semina e distribuzione digestato in un solo passaggio. Giampiero Aroldi di Agrievo ha infatti abbinato il Kverneland Kultistrip (macchina per la lavorazione a strisce o “strip-till”) a una seminatrice Rau di vecchia data per una “scommessa”, cioè lavorare il terreno a strisce, seminare e interrare i digestati in un solo passaggio. Un sistema che si è dimostrato vincente soprattutto per i secondi raccolti, quando il tempo è sempre tiranno.

In questa intervista, Aroldi ci spiega i particolari agronomici e i vantaggi di questo cantiere assolutamente innovativo. Clicca sul tasto “play” nel video qui sopra per ascoltare questa straordinaria idea!

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tags assigned to this article:
AgrievoGiampiero AroldiKvernelandstrip-till

Related Articles

Perché il sistema di distribuzione elettrica del seme non è uguale in tutte le seminatrici

Il video che presentiamo qui sopra illustra le particolarità del sistema di semina “e-drive” montato sulle seminatrici Kverneland. Con l’e-drive,

”Tutta l’azienda a semina su sodo: scommessa vinta”

«Per il momento sono soddisfattissimo di aver fatto la scelta controcorrente di destinare tutta la superficie aziendale alla semina su

Agricoltura, i prodigi della tecnologia: l’iPad ci ricorda tutti gli interventi eseguiti sul campo

A fianco del posto di guida nel trattore, oltre al monitor del trattore stesso, è sempre più presente anche un

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment