Dekalb Italia

Cover crops Viterra: effetto nematocida, riduzione delle malerbe, più sostanza organica e buona struttura del suolo

Ormai è assodato che, se vogliamo ridare vitalità ai nostri terreni impoveriti da troppi anni di lavorazioni eccessive e intensive, oltre ad applicare le tecniche di minima lavorazione e sodo, occorre seminare tra una coltura e la successiva le cover crops, cioè le colture di copertura. Grazie a queste, infatti, la spesa che si affronta viene ripagata nel medio periodo dalla più agevole trafficabilità dei suoli e dalla loro aumentata fertilità – effetti che si ripercuotono in maniera positiva sulle rese delle colture.

Carla Import Sementi e Coprob hanno mostrato, nel corso di un incontro in campo a Rovigo commentato da Vincenzo Boschetti, come si presentano nove cover crops della linea Viterra alla data del 27 aprile, quando lo sviluppo delle piante ha oltrepassato di almeno 15-20 giorni il momento ideale per il sovescio. Tuttavia gli agricoltori in questa fase hanno potuto vedere le colture nel loro pieno sviluppo e apprezzarne le differenti caratteristiche.

Vincenzo Boschetti illustra il campo catalogo delle cover crops delle linea Viterra presso la sede di Carla Import Sementi a Rovigo.

La semina delle nove cover è stata effettuata il 29 settembre 2017 e le piante hanno sfidato anche i rigori di un inverno che in questa zona ha fatto abbassare la temperatura per alcuni giorni anche sino a -9 gradi.

Colonel

Colonel. Rafano in purezza con effetto nematocida con radice fittonante, presenta una notevole massa verde che apporta sostanza organica e impedisce lo sviluppo delle infestanti. È stato seminato a 25 kg/ha.

Intensiv

Intensiv. Miscuglio costituito dal 56% di Avena Strigosa e dal 44% di Rafano Defender, che ha effetto nematocida ma anche biofumigante, cioè interrompe il ciclo delle malattie fungine (in particolare il mal del piede). L’Avena, specie molto rustica e adatta a terreni poco fertili, ha inoltre la funzione di aumentare il contenuto di humus nel terreno. È stato seminato a 30 kg/ha.

Athlet

Athlet. Senape Bianca con elevata attività nematocida e rapido sviluppo iniziale, eccelle nella fissazione dei nutrienti ma, come si nota, ha sofferto per il freddo che ne ha ridotto l’investimento di almeno il 50%. È stata seminata a 18 kg/ha.

Lundsgaarder Gemenge

Lundsgaarder Gemenge. È un miscuglio molto interessante, costituito da 49% di Loglio Italico, 46% di trifoglio incarnato, 4% di Veccia invernale e 1% di pisello da foraggio, seminato alla dose di 35 kg/ha. Data la sua composizione, è ideale per essere utilizzato sulle superfici a greening della Pac. È molto rapido nell’emergenza, resiste ottimamente al gelo e ha il costo più basso tra tutte le altre cover.

Trio

Trio. Miscuglio formato da 11% di Rafano Compass, 36% di Trifoglio alessandrino, 53% di Facelia Angelia. Il rafano ha effetto nematocida e struttura il suolo grazie alla sue radici fittonanti, il Trifoglio è una leguminosa che converte l’azoto atmosferico in azoto organico arricchendo il terreno e la Facelia sviluppa una buona massa. Molto indicato per coprire il terreno in inverno, in precessione a semine di mais e soia. È stato seminato alla dose di 20 kg/ha.

Schnellgrun – Verde Veloce

Schnellgrun. Miscuglio costituito da 56% di Senape Bianca Albatros, 26% di Trifoglio Alessandrino e 18% di Brassica juncea Energy. La senape si sviluppa rapidamente e, grazie alla radice fittonante, struttura molto bene il suolo. Il trifoglio apporta azoto e la brassica esercita un’ottima competizione nei confronti delle infestanti, con la sua abbondante massa verde, e ha proprietà nematocide e biofumiganti. È stata seminata alla dose di 15 kg/ha.

Universal Winter

Universal Winter. Miscuglio costituito da 10% di Avena strigosa che apporta humus, 46% di Loglio Italico che grazie all’apparato radicale fascicolato limita l’erosione del suolo, e 44% di Facelia Angelia. È stato seminato alla dose di 25 kg/ha.

Futter

Futter. Nuovo miscuglio in prova, costituito da 55% di Loglio Italico che mostra un’abbondante massa verde e un apparato radicale fascicolato che trattiene il suolo, e dal 44% di Trifoglio incarnato che ha la funzione di apportare azoto al terreno. Ha superato bene l’inverno ed è stato seminato alla dose di 35 kg/ha.

Angelia

Angelia. Facelia in purezza seminata a 10 kg/ha presenta un rapido sviluppo, sopprime efficacemente le infestanti, protegge il terreno da erosione e ruscellamento, resiste bene al freddo ed è una fonte di approvvigionamento ideale per le api.

Nella prossima puntata mostreremo al lavoro l’erpice Qualidisc di Kverneland acquistato da Piergiovanni Saltarin, Valentino Bosco e Stefano Guarise, che nel corso dell’incontro ha interrato in maniera molto efficace le diverse cover crops nonostante avessero raggiunto uno sviluppo ben al di là di quello ideale per il sovescio.

Roberto Bartolini

Roberto Bartolini

Laureato in agraria all'Università di Bologna, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo Edagricole di Bologna, passando dal ruolo di redattore a quello direttore editoriale. Per oltre 15 anni è stato direttore responsabile del settimanale Terra e Vita. Oggi svolge attività di consulenza editoriale e agronomica, occupandosi di seminativi e di innovazione tecnologica.


Tag assegnati a questo articolo:
Carla ImportCoprobcover crops

Articoli correlati

Terreni argillosi e infestati: ecco come il Qualidisc riesce a preparare il letto di semina

L’erpice a dischi Qualidisc di Kverneland ha sfidato gli “aratori” più convinti su un terreno “impossibile” in provincia di Rovigo. La

Rosa: solo con la filiera si può fare reddito

Lo diciamo da anni, e per fortuna ci sono tanti agricoltori che lo riconoscono: coltivare in diretto contatto con chi

Agricoltura: con la soia a 35 euro, si incassano 900 euro/ettaro se si fanno le scelte giuste

Soia Pioneer PR21M10: con alto contenuto proteico e molto ricercata dalle filiere alimentari che producono per il consumo umano, si

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*