Tag: ali gocciolanti

Roberto Bartolini11 Settembre 2019
P1050226.jpg

8min2570
Se il miglioramento dello stato di salute dei terreni trova un sostegno economico nei PSR regionali con le misure 4 “Investimenti” e 10 “Agroambiente”, per la seconda emergenza nazionale dell’agricoltura, ovvero la distribuzione dell’acqua irrigua, si è fatto ben poco. La Lombardia recentemente è corsa ai ripari con un nuovo bando che finanzia tutti i […]

Roberto Bartolini20 Ottobre 2018
mais.jpg

6min2960
150 quintali all’ettaro di granella secca con l’ibrido a granella bianca P 1517 di Pioneer, con semina su sodo, e 200 unità/ettaro di azoto distribuito con le manichette interrate. E una granella perfettamente sana, con valori di Fumonisine ben al di sotto dei limiti fissati per il mais a destinazione alimentare. Questo il risultato raggiunto nel […]

Roberto Bartolini9 Aprile 2018
irrigazione-mais-sistemi-confronto.jpg

7min8552
È lo stress idrico il nemico numero uno del mais. E gli effetti possono essere devastanti per il portafogli dell’agricoltore. Infatti, quando al mais manca l’acqua nel periodo che va dall’emissione del pennacchio alla fioritura e anche nella fase successiva di maturazione della granella, si riscontrano mancate fecondazioni delle spighe, ridotto riempimento delle cariossidi, attacchi […]

Roberto Bartolini19 Maggio 2016
20130705_103114.jpg

4min1850
Da qualche anno si sta diffondendo in Pianura Padana l’applicazione delle ali gocciolanti per la fertirrigazione del mais, con risultati in alcune situazioni molto positivi, in altre meno, ma comunque sempre legati alla estrema variabilità delle condizioni pedoclimatiche ma anche alla professionalità degli agricoltori, che sono ormai la base comune e poco modificabile della nostra […]

Roberto Bartolini18 Gennaio 2016
20150514_132355.jpg

10min3710
Il potenziale genetico del mais non viene sfruttato al meglio dall’agrotecnica: questo significa che, da quando mettiamo il seme nel terreno in avanti, con una certa frequenza non riusciamo a mettere la piante nelle condizioni per estrinsecare le sue grandi potenzialità, e così una parte della granella che potremmo raccogliere non viene prodotta dalla pianta. […]

Roberto Bartolini12 Ottobre 2015
20150930_115003.jpg

7min1920
Dopo l’esordio nel Mugello alla Fattoria di Corte dei Marchesi de Frescobaldi per la semina di mais di secondo raccolto su residui colturali di orzo da insilato, il Kverneland Kultistrip si sposta in Valdichiana nella società agricola Furlani a Montepulciano, dei fratelli Roberto ed Emanuele. Si tratta di due giovani agricoltori apertissimi all’innovazione tecnologica, tanto che da […]

Roberto Bartolini29 Settembre 2015
Angelo-Foletti-e1443512379952.jpg

6min2573
Angelo Foletti (nella foto) è un risicoltore della provincia di Pavia che nei suoi ottanta ettari ha sempre seminato anche soia e mais e da cinque anni ha imboccato una strada agronomica nuova, che ha le sue fondamenta nella minima lavorazione del terreno e nell’impiego dell’ala gocciolante, sia stesa in superficie sia interrata in subirrigazione. Il […]

Roberto Bartolini25 Settembre 2015
20150910_101438.jpg

7min2372
[row][double_paragraph] «Se riusciamo a semplificare le tecniche agronomiche, introducendo innovazioni che ci permettono di ottenere rese elevate, minori impatti ambientali e meno ore spese in campo, noi allevatori possiamo finalmente dedicare più tempo alla stalla e alle nostre vacche. Le maggiori attenzioni ricevute verranno ripagate dai nostri animali con maggiori produzioni e più elevata qualità […]

Roberto Bartolini7 Luglio 2015
irrigazione-a-goccia-1024x859.jpg

11min5641
L’irrigazione a goccia si propone oggi come la tecnica più bilanciata dal punto di vista della gestione delle variabili in campo, in quanto permette, insieme alla ottimale gestione irrigua, la migliore nutrizione grazie alla fertirrigazione, consentendo così di soddisfare la maggior parte dei fabbisogni della coltura. Inoltre il sistema di irrigazione a goccia raggiunge un […]


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI