Agricoltura, cosa seminare in autunno: grano tenero o duro? Facciamo i conti

Si tratta di uno dei dilemmi eterni degli agricoltori italiani: seminare grano tenero o grano duro? Se al sud la scelta è obbligata, cioè ricade sul duro, al centro e al nord Italia l’ambiente permette di ottenere risultati interessanti con entrambe

Leggi tutto

Novità 2018: anche la soia si semina a dose variabile. La nostra prova

Per il mais è una pratica già collaudata positivamente, ma la semina a dose variabile potrebbe riservare sorprese positive anche sulla soia e questa è una novità che verrà testata nel 2018. Sipcam ha deciso di sperimentare la dose variabile della

Leggi tutto

Riso: come usare l’agricoltura di precisione per una coltura perfetta

Tanti agricoltori sono convinti di conoscere a menadito ogni angolo della loro terra, ma si tratta di una conoscenza approssimativa e non fondata su dati oggettivi. E dire che la variabilità dei terreni italiani è una delle più alte al mondo:

Leggi tutto

Come preparare un perfetto letto di semina in pochi minuti (anche con le infestanti)

Quest’anno l’andamento climatico bizzarro, con l’alternanza ravvicinata tra sole e pioggia molto intensa, sta creando problemi alla programmazione dei lavori in campo, anche in vista delle seconde semine dopo cereali vernini. Per ovviare a questo problema, la soluzione che vi

Leggi tutto

Mais in Friuli: concimazione, minima lavorazione e semina a dose variabile nell’azienda Pavan

In un precedente articolo abbiamo illustrato come si trasferiscono al terminale installato sul trattore e collegato al satellitare le informazioni delle mappe di prescrizione realizzate sul computer del centro aziendale, per poter effettuare semina e concimazione starter a dose variabile.

Leggi tutto

Grano duro, stoccaggio differenziato e contratti: finalmente gli operatori valorizzano il raccolto

Dopo tante polemiche e perplessità, finalmente qualcosa si muove sul fronte del grano duro nell’ottica di valorizzare il raccolto, prima in campo e poi nello stoccaggio, per garantirsi un flusso commerciale privilegiato, duraturo e più vantaggioso sotto il profilo economico.

Leggi tutto

Semina del mais su strip-till nel mantovano: sempre più agricoltori chiedono innovazione

Ci vuole pazienza, ma alla fine l’innovazione, se è valida e se viene applicata con la giusta professionalità, convince anche i più tenaci tradizionalisti dell’agricoltura del tempo che fu, quando nessuno faceva bene i conti, perché tanto i prezzi di

Leggi tutto

Soia biologica: la tecnica per fare buone produzioni (e un ottimo reddito)

Un prezzo di mercato attorno a 64 euro/quintale per produzioni da 32 a 45 q/ha, con spese ridotte rispetto alla convenzionale, mettono le ali alla soia biologica che negli ultimi due-tre anni sta attirando sempre più l’attenzione degli agricoltori. Mentre il

Leggi tutto

Cereali: seme aziendale o seme certificato? Le risposte di Assosementi alle critiche degli agricoltori

Il nostro recente articolo “Risparmiare con il seme aziendale? Una scelta errata e che fa male all’ambiente” ha provocato decine di commenti infuocati sulla nostra pagina Facebook, la maggior parte dei quali corrispondono a critiche molto aspre nei confronti delle

Leggi tutto

Risparmiare col seme aziendale? Una scelta errata e che fa male all’ambiente

Il 50% del seme di frumento duro e di erba medica impiegato in Italia non è certificato, cioè è riprodotto in azienda. Lo stesso capita al 40% del seme di soia e al 35% del seme di frumento tenero. Va

Leggi tutto