Tag: pac 2024
Il miglio mostra una rusticità superiore a quella del sorgo

Roberto Bartolini27 Novembre 2023
pac-mellifere-set-aside.jpg

7min198671
Dal 1° gennaio 2024 viene sospesa la deroga in atto sulla nuova Pac, e quindi l’agricoltore sarà obbligato a destinare il 4% della superficie investita a seminativi ad aree non produttive (“set aside”). Oltre a permettere di utilizzare fossi, canali e cappezzagne, la normativa Pac concede la possibilità di seminare piante mellifere, potendo così aderire […]

Roberto Bartolini13 Novembre 2023
pac-ecoschema4-colture.jpg

9min36622
Nel 2023 c’è stata una massiccia adesione all’eco-schema 4, tanto che il contributo che arriverà agli agricoltori sarà molto inferiore ai 110 euro/ha preventivati: saranno infatti erogati 48,98 euro nelle aree ordinarie e 58,78 euro nelle aree vulnerabili ai nitrati e di Natura 2000. Una delle condizioni poste dall’eco-schema 4 è la biennalità, quindi per […]

Roberto Bartolini25 Ottobre 2023
20170221_102808.jpg

5min265998
Non chiamatele mai “cover crops”, bensì “seconda coltura“. E con questa denominazione, inserite la senape o il rafano (tillage radish) nella domanda Pac 2024, dopo il mais di primo raccolto. L’unica avvertenza fondamentale è seminarle presto, cioè entro il 10-15 settembre. Così facendo, le prime gelate di fine anno e quelle di gennaio-febbraio 2025 distruggeranno […]

Roberto Bartolini13 Ottobre 2023
pac-4-terreni-improduttivi.jpg

5min29881
Con la nuova Pac, dal 2024 scatta l’obbligo della BCAA 8, che significa lasciare il 4% della superficie a seminativo dedicata a elementi non produttivi. Ma prima di mettere a riposo terra buona e produttiva per rispettare questa misura, è bene considerare gli elementi non produttivi presenti in tutte le aziende agricole. Prendiamo come esempio […]

Roberto Bartolini16 Ottobre 2022
agricoltura-biologica-rotazione-colture.jpg

3min48631
Come abbiamo spiegato in un precedente articolo, dal 2024 gli agricoltori che aderiscono alla Pac saranno obbligati a cambiare coltura una volta all’anno sulla medesima particella. Tra le eccezioni a questo obbligo ci sono però le aziende biologiche, che tuttavia debbono rispettare anch’esse la rotazione colturale, secondo quanto stabilito dal decreto ministeriale n. 229771 del […]


Chi siamo

Nato nel 2014, Il Nuovo Agricoltore è un portale informativo dedicato all’agricoltura, con un occhio di riguardo alle innovazioni tecnologiche. Il progetto è sviluppato da Kverneland Group Italia.


CONTATTACI