Tag "sodo"

Torna alla homepage

“Sodo e minima lavorazione hanno solo vantaggi: è l’unica strada per essere competitivi”

«Le nuove tecniche di lavorazione del terreno per me hanno solo dei lati positivi – dice oggi Menghini -. L’aratura è la distruzione sistematica della struttura del suolo e della microfauna, oltre a comportare costi ormai insostenibili. Noi applichiamo il

Leggi tutto

Perché abbandonare aratura e lavorazioni profonde: i motivi scientifici di una scelta vincente

Aratura sì e aratura no: anche nel nostro portale, quando affrontiamo l’argomento si scatenano i commenti più vari e le diverse opinioni (tutte legittime, ci mancherebbe altro). Oggi tuttavia prendiamo spunto da un ottimo articolo di Roberto Guidotti uscito su Il

Leggi tutto

Cresce il grano duro al nord. E fa guadagnare di più su sodo e minima lavorazione

Anche nel 2015 molti agricoltori del nord Italia hanno abbandonato una parte del grano tenero per seminare più grano duro sui loro terreni, e chi ha considerato con attenzione alcuni aspetti tecnici come lavorazione terreno, diserbo, difesa e concimazione ha

Leggi tutto

Il sodo sui terreni argillosi? Si può: parola di chi lo fa

Per dimostrare ulteriormente la convenienza del sodo e la possibilità di praticarlo su qualsiasi tipo di terreno, oggi abbiamo deciso di dare voce a due imprenditori del settore agricolo che possono offrire una preziosa testimonianza. Guardiamo con attenzione ai nuovi

Leggi tutto

Ridolfi: avanti con la minima, ma con le attrezzature giuste

Su 1500 ettari di frumento e orzo gestiti da Terratech di Ravenna, partner agromeccanico di qualità delle aziende agricole associate (4500 ettari di trebbiatura e 2300 lavorati ogni anno), ben 1200 ettari sono su minima lavorazione e 300 su sodo.

Leggi tutto

Il sodo migliora il terreno: i numeri

Tre anni di prove della Facoltà di agraria dell’università di Piacenza (Vincenzo Tabaglio e collaboratori) confermano che rispetto alla tradizionale aratura con rivoltamento della fetta, le lavorazioni conservative (sodo e minima lavorazione) portano benefici tangibili e misurabili ai nostri terreni.

Leggi tutto