Adama Italia

Le lavorazioni conservative del terreno al posto dell’aratura: Marco Acutis (Università di Milano)

L’intervento di Marco Acutis (Università di Milano) al Kverneland Studio’s in occasione dell’EIMA 2014. Argomento: le lavorazioni conservative del terreno al posto dell’aratura.

In particolare, Acutis tratta di:

  • Sodo e minima: su quali colture
  • I danni al suolo se si continua ad arare
  • Come scegliere la seminatrice da sodo
  • Mais: come cambiano le rese con minima e sodo
  • Come cambiano i costi
  • L’aratro deve andare in soffitta
  • Dove si può applicare lo strip-till

Il video è disponibile qui sopra.


Tag assegnati a questo articolo:
Marco Acutisminima lavorazionesemina su sodo

Articoli correlati

“Con l’attrezzo agricolo giusto, taglio i costi di lavorazione e preparo un ottimo letto di semina”

Una sessantina di ettari a Canda, in provincia di Rovigo, con frumento, mais, barbabietola e soia. Piergiovanni Saltarin quest’anno su

Il Kultistrip lavora solo le bande di semina: l’ideale è fare l’operazione in autunno sui residui colturali

Lo strip-till è il sistema di minima lavorazione che probabilmente avrà il maggiore sviluppo in Italia, quando gli agricoltori avranno

Con la botte Kverneland Ixter si può tracciare tutto ciò che è stato distribuito in campo

«Penso che sia necessario fornire ai miei clienti agricoltori e a coloro che acquisteranno i raccolti una documentazione scritta precisa

Nessun commento

Scrivi un commento
Nessun commento Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.*