Tag "Sipcam"

Torna alla homepage

Soia, ecco i motivi tecnici che rendono indispensabile l’acquisto del seme anziché l’autoriproduzione

Il nostro recente articolo sul seme di soia ha suscitato alcune domande specifiche dei lettori che desiderano sapere con esattezza, al di là dei problemi legislativi che rimangono validi, cosa ha in più il seme certificato rispetto a quello autoriprodotto. Perciò

Leggi tutto

Soia, attenzione alla scelta del gruppo di maturazione: le varietà precoci producono come le tardive

Di solito l’agricoltore che fa soia punta su varietà appartenenti al gruppo di maturazione 1+ perché dovrebbero massimizzare le rese. Ma nel 2016 non è stato sempre così, e per via del clima siccitoso avvenuto dopo Ferragosto, in alcune aree le

Leggi tutto

Sos mais italiano: in dieci anni persi oltre 400mila ettari di superficie seminata

Italia, anno 2006: 1.100.000 ettari a mais. Italia, anno 2016: 656.000 ettari a mais. Questo il bilancio del tracollo di una delle colture più strategiche per il nostro “Made in Italy”. E intanto le importazioni di mais continuano ad aumentare. I

Leggi tutto

Cereali, l’Umostart microgranulare nel solco di semina per fornire fosforo assimilabile e far assorbire tutto l’azoto in copertura

25 kg/ha di Umostart Om Power nel solco di semina dei cereali a paglia al posto di 200 kg/ha di fosfato bioammonico. È la soluzione proposta da Sipcam Italia per accelerare la crescita delle radici, sostenere la nutrizione delle piante fino

Leggi tutto

Pag Kverneland nell’azienda Cavazzini: la soia su minima e strip-till in ottimo stato vegetativo

Nel mese di maggio (vedi articolo) nel Progetto Agronomico Globale di Kverneland realizzato insieme a Dekalb, Sipcam e Agrium nell’azienda Cavazzini di Castelgoffredo (Mantova) è stata seminata la soia Eiko su tre diverse tipologie di terreno: su aratura, su minima

Leggi tutto

Soia seminata su tre tipologie di lavorazione nel Pag Kverneland all’azienda Cavazzini

Dopo la semina del mais (vedi articolo), qualche giorno fa è toccato alla soia, la seconda protagonista del Pag (Progetto Agronomico Globale) realizzato da Kverneland Group Italia insieme a Dekalb, Sipcam e Agrium presso l’azienda Cavazzini di Castel Goffredo (Mantova).

Leggi tutto

Il nuovo Pag Kverneland sull’innovazione per mais e soia nell’azienda Cavazzini

PAG vuol dire Progetto Agronomico Globale ed è un’iniziativa di Kverneland Group Italia che porta direttamente in campo l’innovazione agronomica, combinando in maniera ottimale le attrezzature con la genetica, gli agrofarmaci e i fertilizzanti all’insegna dell’agricoltura di precisione. Dunque un pacchetto con

Leggi tutto

La slitta che ci fa conoscere meglio il terreno per mettere in campo l’agricoltura di precisione

È un’attrezzatura molto semplice che viene trainata da un quad e riesce a mappare oltre cinquanta ettari di terreno al giorno, percorrendolo avanti e indietro anche se è ricoperto da residui colturali e da infestanti. Si tratta della slitta che ci

Leggi tutto

Non dimentichiamo la soia nel piano colturale 2016, ma attenzione a scegliere bene il percorso agronomico

Grazie alle nuove regole del greening e al fatto che gli agricoltori giustamente stanno rivalutando la diversificazione e la rotazione colturale, la soia nel 2015 ha superato i 310 mila ettari di superficie coltivata, con un netto balzo in avanti

Leggi tutto

Pac e agrotecniche: agricoltori curiosi per l’innovazione, siete invitati al nostro meeting

“Il contoterzista, regista dell’innovazione” (clicca qui per scaricare il programma) è una giornata di divulgazione pratica, molto differente dalla convegnistica tradizionale, che è nata sotto l’insegna del CAI (Coordinamento Agromeccanici Italiani) insieme a Kverneland Group Italia, Dekalb-Monsanto e Sipcam Italia,

Leggi tutto