Kverneland @ Eima 2018

Tag "mappe di prescrizione"

Torna alla homepage

Il drone mappa la vigoria del riso e il Geospread concima a dose variabile

La concimazione azotata del riso, al momento della differenziazione della pannocchia, viene considerata una tecnica fondamentale per puntare all’eccellenza produttiva e qualitativa. Così l’Ente Risi, in collaborazione con l’Università di Torino, ha studiato e messo a punto delle curve di calibrazione

Leggi tutto

Novità 2018: anche la soia si semina a dose variabile. La nostra prova

Per il mais è una pratica già collaudata positivamente, ma la semina a dose variabile potrebbe riservare sorprese positive anche sulla soia e questa è una novità che verrà testata nel 2018. Sipcam ha deciso di sperimentare la dose variabile della

Leggi tutto

Riso: come usare l’agricoltura di precisione per una coltura perfetta

Tanti agricoltori sono convinti di conoscere a menadito ogni angolo della loro terra, ma si tratta di una conoscenza approssimativa e non fondata su dati oggettivi. E dire che la variabilità dei terreni italiani è una delle più alte al mondo:

Leggi tutto

Semina mais a dose variabile: come si imposta la mappa di prescrizione

Nell’azienda di Daniele Pavan a Buttrio (Udine), Kverneland Group Italia, Dekalb e Sipcam hanno deciso di realizzare due campi dimostrativi, uno con il mais e il secondo con la soia, per testare la semina delle due colture a tre differenti

Leggi tutto

La mappatura del suolo alle Colombaie per realizzare le mappe di prescrizione per le dosi variabili

Il progetto Kverneland Group Academy PFE prevede per frumento foraggero e il mais la verifica di tutti i dati produttivi ed economici dopo la semina e la concimazione a dose variabile nelle parcelle dove si applica il “livello di precisione

Leggi tutto

L’impegno di Dekalb e Kverneland sulla precisione: +98 euro/ha con le dosi variabili

È da 40 anni, più o meno dall’avvento in Italia dei primi moderni ibridi di mais, che non si comunicava all’agricoltore un salto di redditività all’ettaro così eclatante: ben 98 euro/ha di media, su 34 aziende agricole dal Piemonte al

Leggi tutto

Smartfarming Dekalb, l’eccellenza in ogni metro di terreno grazie all’agricoltura di precisione

Dekalb per le semine del mais 2017 lancia il progetto “Smartfarming 2017” in una cinquantina di aziende agricole della Pianura Padana su superfici comprese tra 10 e 20 ettari. Il progetto si pone l’obiettivo di ottenere la massima produttività, metro quadrato

Leggi tutto

Interpretare le mappe per programmare le semine del mais 2017 con dosi variabili zona per zona

La mappa del suolo che si realizza molto semplicemente con una speciale attrezzatura a slitta trainata da un Quad, le mappe Aquatek e le mappe di raccolta mettono a disposizione del tecnico, del contoterzista e dell’agricoltore informazioni preziose per decidere

Leggi tutto

Il connubio vincente tra agricoltura conservativa e dosi variabili di sementi e fertilizzanti

Uno degli ostacoli maggiori che incontrano i sistemi di gestione conservativa del suolo – che sono minima lavorazione, strip-till e semina su sodo al posto di aratura ed erpicature – è che, nella maggior parte dei casi, nei primi due anni di applicazione

Leggi tutto

Salvagnin: “Elettronica, mappe e precisione: così abbiamo aumentato il reddito aziendale”

«Lo stesso discorso vale per il diserbo», prosegue Salvagnin. «Per quello di pre-emergenza del mais, dove c’è prevalenza di sabbia, distribuisco 3,5 l/ha, mettendomi al riparo da eventuali fenomeni di fitotossicità, mentre dove ho più argilla la dose sale a

Leggi tutto