Spandiconcime Kverneland

Tag "Daniele Pavan"

Torna alla homepage

Mais: con la semina a dose variabile si producono 13 quintali/ettaro in più

124,26 contro 111,20 quintali all’ettaro di granella al 14% di umidità: questo il verdetto della trebbiatura del mais Dekalb DKC 5530 nell’azienda Pavan di Buttrio (Udine), in Friuli, che ha ospitato i campi sperimentali dedicati all’applicazione della minima lavorazione e

Leggi tutto

Novità 2018: anche la soia si semina a dose variabile. La nostra prova

Per il mais è una pratica già collaudata positivamente, ma la semina a dose variabile potrebbe riservare sorprese positive anche sulla soia e questa è una novità che verrà testata nel 2018. Sipcam ha deciso di sperimentare la dose variabile della

Leggi tutto

Come preparare un perfetto letto di semina in pochi minuti (anche con le infestanti)

Quest’anno l’andamento climatico bizzarro, con l’alternanza ravvicinata tra sole e pioggia molto intensa, sta creando problemi alla programmazione dei lavori in campo, anche in vista delle seconde semine dopo cereali vernini. Per ovviare a questo problema, la soluzione che vi

Leggi tutto

Come risparmiare sul concime? Con lo spandimento intelligente a dose variabile

Quante volte gli agricoltori hanno fatto il calcolo dei sacconi di concime che occorrono per una determinata superficie e, alla fine del lavoro, si sono accorti che non ci si prende mai? La Commissione europea ha stimato in oltre 1

Leggi tutto

Mais in Friuli: concimazione, minima lavorazione e semina a dose variabile nell’azienda Pavan

In un precedente articolo abbiamo illustrato come si trasferiscono al terminale installato sul trattore e collegato al satellitare le informazioni delle mappe di prescrizione realizzate sul computer del centro aziendale, per poter effettuare semina e concimazione starter a dose variabile.

Leggi tutto

Agricoltura, i prodigi della tecnologia: l’iPad ci ricorda tutti gli interventi eseguiti sul campo

A fianco del posto di guida nel trattore, oltre al monitor del trattore stesso, è sempre più presente anche un altro terminale dedicato a comandare le attrezzature, collegato al GPS per praticare l’agricoltura di precisione. Ma gli sviluppi tecnologici chiedono

Leggi tutto

Semina mais a dose variabile: come si imposta la mappa di prescrizione

Nell’azienda di Daniele Pavan a Buttrio (Udine), Kverneland Group Italia, Dekalb e Sipcam hanno deciso di realizzare due campi dimostrativi, uno con il mais e il secondo con la soia, per testare la semina delle due colture a tre differenti

Leggi tutto

Il pioniere dell’agricoltura di precisione ha centrato gli obiettivi di produzione e qualità

Ce lo aveva detto a maggio 2017: «Seminerò su 250 ettari mais e soia utilizzando l’agricoltura di precisione e il rateo variabile per semina, concimazione e anche il diserbo, dove la tessitura cambia in maniera evidente da un punto all’altro

Leggi tutto

Con la botte Kverneland Ixter si può tracciare tutto ciò che è stato distribuito in campo

«Penso che sia necessario fornire ai miei clienti agricoltori e a coloro che acquisteranno i raccolti una documentazione scritta precisa relativa ai trattamenti diserbanti effettuati, con l’indicazione dei tempi di esecuzione, i litri distribuiti, il nome dei principi attivi. E

Leggi tutto

Sfruttare la variabilità dei suoli per aumentare la redditività delle colture: il caso Pavan

«Sei anni fa ho acquistato una mietitrebbia dotata di sistema satellitare per creare le mappe di produzione e mi sono accorto già nel primo anno di lavoro che la variabilità dei terreni è un fattore ancora più decisivo rispetto a

Leggi tutto